ricette

Bicchierino con ciliegie di Vignola e crema al cioccolato

Facciamo una pausa da Ricette Mondiali per un dolcino fresco e veloce da preparare, che sfrutta tutta la bontà delle ciliegie di Vignola.

Questo dolcino non è esattamente leggerissimo, ma tutto dipende dalla quantità e gustarsi una monoporzione di questo dolcetto con gli amici è un piccolo e innocuo peccato di gola che, se anche per voi le vacanze sono ancora lontane o rischiano di non esserci, vi meritate tantissimo.

Noi abbiamo preparato la base con il preparato per gli “ossetti”, un dolce che prepara la mamma di Fotomangio per smaltire gli albumi. Se non avete voglia di accendere il forno e volete sbrigarvela veramente in 20 minuti, potete anche utilizzare un biscotto secco come base (quelli biologici senza-uova-senza-latte-senza-glutine-senza-gusto a base di riso e ancora riso andranno benissimo!).

Bicchierino con ciliegie di Vignola e crema al cioccolato

senza latticini_smallok

 

 

DSC_0951

Per 12 bicchierini vi serviranno:

  • base (biscotto acquistato o ossetti, di cui trovate la ricetta più avanti)
  • crema pasticcera al cioccolato
  • 200 g di marmellata di ciliegie di Vignola
  • ciliegie per completare
  • kirsch

Per la base:

se siete così coraggiosi da accendere il forno potete preparare gli ossetti:

  • 2 albumi d’uovo
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di farina bianca tipo 00
  • 50 g di mandorle tritate
  • 1 cucchiaino di lievito

Montate gli albumi. Mescolate zucchero, farina, mandorle e lievito e per ultimo amalgamate anche i bianchi d’uovo.

Stendete il composto col mattarello: io non sempre ci riesco, dipenderà dalla dimensione delle uova? Se non riuscite, stendete il composto con le mani, eventualmente aiutandovi con carta da forno: il risultato finale è sostanzialmente uguale.

Mettete in una teglia da forno, su carta da forno, e cuocete a 180°.

DSC_0958

Per la crema pasticcera:

  • 500 g di latte (vaccino, di soia o di farro)
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di farina 00
  • 3 tuorli d’uovo
  • 100 grammi di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di kirsch

In una ciotola mescolate bene le uova con la farina e un bicchiere di latte in modo da eliminare i grumi. Nel frattempo fate cuocere in una pentola antiaderente il latte rimanente con lo zucchero.

Quando il latte inizia a bollire versatelo nella ciotola con gli altri ingredienti, mescolate velocemente, poi rimettete il tutto nella pentola, a fuoco basso, mescolando sempre per evitare i grumi, finché la crema non inizia a bollire e quindi è pronta. A fuoco spento aggiungete il cioccolato e lasciatelo sciogliere. Aggiungete infine un cucchiaio di kirsch (o anche di più, a vostro piacimento).

DSC_0949

Comporre il bicchierino:

Se avete preparato la base “ossetti”, bagnatela bene e tagliate dei dischi con un coppapasta dello stesso diametro dei vostri bicchierini. Spingete il disco sul fondo del bicchierino.

Se avete dei biscotti rotondi di una dimensione adatta al vostro bicchierino, posizionateli sul fondo poi bagnateli con il kirsch. In caso contrario bagnate i biscotti con il kirsch, spezzettateli e componete il vostro fondo.

Procedete poi con uno strato di marmellata di ciliegie di Vignola e con uno strato di crema pasticcera al cioccolato.

Completate con una o più ciliegie di Vignola e riponete in frigorifero fino al momento di consumare.

2251 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

2 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

  • che figata! (si può dire figata, o suona male?). No, perchè non mi viene altra espressione in questo esatto momento. UN DOLCE DELIZIOSO, GOLOSO E PERFETTO. e ora ho fame…

    • Figata suona benissimo!!!! Grazie mille Vale, sei troppo buona (e io sono pessima nel rispondere ai commenti!). Mi sarebbe piaciuto fare la mousse di cioccolato all’acqua per questo bicchierino, ma ho deciso che finché non avrò un kitchenaid o affini, mi rifiuto di rifarla!! Un bacione e grazie ancora!! :)

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: