pensieri in libertà

Cappuccino… senza latte e senza caffè

Ebbene sì, avete letto bene: cappuccino senza latte e senza caffè… nel senso tradizionale. In questa versione troviamo infatti caffè d’orzo e latte di soia: il tutto sta proprio in questo secondo ingrediente, che deve essere di qualità e non eccessivamente annacquato. Ultimamente ho cambiato marca di latte di soia (posso dirlo? uso quello bio della coop! mi piacerebbe anche tanto provare il latte de “La finestra sul cielo” ma ancora non l’ho trovato!) e le mie ricette sono cambiate. La crema pasticcera e la besciamella mi vengono più dense e più abbondanti (c’è meno materia che evapora!) e addirittura il latte si monta!!!! Quindi: occhio agli ingredienti che il vostro latte contiene, ma anche alle quantità (se c’è troppa acqua non va bene!). Detto questo… cappuccino per tutti!!!!

DSC_0004

Cappuccino… senza latte e senza caffè

  • 100 ml latte di soia
  • 1 cucchiaino abbondante di caffè d’orzo solubile
  • 1 cucchiaino scarso di zucchero di canna integrale (potete anche usare 4 gocce stevia)

Scaldate il latte fino a renderlo della temperatura che più vi aggrada (a me piace a temperatura di fusione, ma sono gusti!). Aggiungete l’orzo e lo zucchero poi inserite il montalatte (un apposito macchinino: noi l’abbiamo trovato elettrico… al prezzo di ben 2 euro!!) e azionatelo: mescolerà alla perfezione l’orzo e lo zucchero e monterà il latte, creando una meravigliosa schiumina sulla superficie. Io esagero perchè uso una tazza molto grande e da tre dita di latte ricavo una montagna di schiuma. Il mio primo “cappuccino” l’ho bevuto qualche settimana fa, probabilmente sto cercando di compensare assumendo in pochi mesi tutta la schiuma che mi spetta!!!?? Comunque: più a lungo montate il latte, più schiuma si formerà, regolatevi voi! La schiuma inizialmente risulterà poco consistente, datele un minuto e sarà fantastica (la vedete nella foto qua sotto sul cucchiaino)!

DSC_0007

 

 

18867 amici sono stati qui 30 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

6 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

  • Ma sai che ho adorato questa idea?? La mia nonna adora il cappuccino ma non può prendere caffè e nemmeno il latte! Glie lo preparo e le farò una sorpresa unica! Grazie!!!

    • Sono soddisfazioni, è lo scopo principale del nostro blog!! Si montano bene anche il latte di riso e il latte di mandorle!! Un bacione!!

    • Giusto, perchè il latte di riso è già dolce… ottima idea, non ci avevo pensato, lo proverò di sicuro!!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: