ricette

Crepes salate

Nell’ultimo post vi lasciavamo con delle crepes salate bellissime, ma vuote. Potete inventarvi tante ricette di crepes salate che non hanno bisogno di ripassare dal forno, pertanto ottime anche per questa stagione. Le preparazioni che pubblichiamo oggi sono state fatte a giugno, ormai gli asparagi non sono più tanto di stagione, ma speriamo di stimolare la vostra fantasia a trovare nuovi ripieni di stagione.

DSC_0198

Per quanto riguarda la dose di pastella da preparare, abbiamo detto che con 500 grammi di latte (una dose intera) riusciamo a preparare una cena per quattro persone, con crepe dolci e salate. Oggi andremo a riempire quelle salate (quindi mezza dose), farcendone metà in un modo e metà in un altro. Solitamente io faccio più ripieni perché mi piace molto variare, ma questo dipende dai vostri gusti, è giusto per darvi un’idea indicativa delle quantità per il ripieno. Faremo qualche crepe che non ripassa dal forno, quindi lasciatele cuocere bene, finché non avranno fatto una crosticina croccante, molto piacevole al palato. * Abbiamo provato a fare queste preparazioni sia con le crepes “normali” che con quelle senza glutine e sono ottime entrambe, anzi, il grano saraceno con uova e asparagi sta veramente benissimo!!!

NOTA: se non utilizzerete la crepiera ma la padella normale, con la stessa dose di pastella preparate quattro crepes (una a testa) anzichè otto!

Crepe con radicchio rosso, cipolla e aceto balsamico

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza lievito_smalloksenza pomodoro_smallokvegetariano_smallok

DSC_0162

Per circa due crepes salate a testa (8 in totale):

  • (1/4 di pastella per crepes, QUI la ricetta)
  • un cespo di radicchio rosso
  • una cipolla rossa
  • aceto balsamico di Modena
  • olio e.vo.
  • sale e pepe

DSC_0172

Tagliate molto fini la cipolla e il radicchio e saltateli in una padella antiaderente fin quando non saranno “svenuti” (molto morbidi). Aggiustate di sale e pepe. Eventualmente fate ridurre in un pentolino l’aceto balsamico in modo che sia più denso e “cremoso”. Preparate la crepes (QUI la spiegazione), riempitela su un lato con una cucchiaiata abbondante di ripieno e arrotolatela su se stessa. Disponetela in un piatto e completate con un cucchiaio di aceto balsamico (o due gocce di aceto balsamico tradizionale invecchiato). Ci starebbe molto bene anche una grattugiata di formaggio o per lo meno qualche noce sbriciolata per dare croccantezza (si tappino le orecchie i vegetariani, ma una fettina di pancetta rosolata è la morte sua!).

DSC_0176

Crepe con asparagi e pancetta

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza lievito_smalloksenza pomodoro_smallok

DSC_0180

Questa seconda crepe è una variante del classico abbinamento uova e asparagi.

Per circa due crepes a testa (8 in totale):

  • (1/4 di pastella per crepes, QUI la ricetta)
  • 4 uova
  • una  trentina di asparagi verdi
  • qualche fettina di pancetta (facoltativo): 24 fette di pancetta arrotolata o, meglio, 12 fetta di pancetta tesa
  • sale e pepe

DSC_0184

Come prima cosa pulite gli asparagi e sciacquateli bene e spezzateli in modo tale da scartare la parte più dura.

Arrotolate 24 asparagi nella pancetta (facolativo) e metteteli a cuocere in una padella antiaderente fino a quando anche il gambo non si sarà ben ammorbidito; se non utilizzate la pancetta, salate leggermente. Nel frattempo lessate i restanti asparagi e, quando saranno ben cotti, frullateli fino a ottenere una crema; aggiustate di sale e pepe.

Sbattete bene le uova in modo che incorporino aria e poi fatele cuocere strapazzandole.

Preparate le vostre crepes, disponete su un lato tre asparagi e un po’ di uovo sbattuto e arrotolate. Servite le crepes accompagnando con la salsa di asparagi.

Quella gluten-free oltre che più buona è pure più bella!!! Ricordatevi però di mescolare spesso l’impasto perchè tende a separarsi più facilmente!!

DSC_0193

2881 amici sono stati qui 10 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

4 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

    • Grazie Annalisa… come si usa dire “the best is yet to come”, a me piacciono di più i fagottini di crepes ripassati in forno, e che dire poi delle crepes dolci… nei prossimi giorni condivideremo con voi anche queste ricette quindi continua a seguirci!! Un bacio :) !!!

    • Grazie mille!! Non so mai cosa mettere nelle crepes salate… però poi non sono mai povere di condimento!! Arricchiremo man mano questo articolo con altre idee sfiziose ;) Un bacione!!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: