libri ricette

Di letture estive, fichi e gelati gustosi

Ho sempre amato leggere. Uno dei primi ricordi che ho di quando ero piccola, è di me seduta sul tappeto di camera mia – mentre avrei dovuto fare il sonnellino pomeridiano -con l’abecedario in una mano e un libro nell’altra, che collego le letterine fino a mettere insieme la mia prima frase. Andai da mia madre e gliela lessi; avevo quattro anni. Le prese un colpo, e se non altro non mi sgridò per aver saltato il sonnellino pomeridiano!

gelato ai fichi mandorle dolci icecream crepe crepes cream crema

A sei anni chiedevo a mio padre di accompagnarmi alla Delfini, la principale biblioteca di Modena, tutte le settimane. Penso di essermi divorata metà della biblioteca per i ragazzi, ben fornita e sempre aggiornata.

Negli anni dell’università attendevo l’estate per leggere, le altre notti erano destinate a disegnare. Ma è stato col dottorato che la mia passione per la lettura ha ricevuto una batosta non indifferente. Ho letto talmente tanto per studio, che non sono riuscita a considerare altro, ed ero fermamente preoccupata, temendo di aver perso il mio fervore per la lettura.

Ma ecco che, due mesi dopo aver discusso la tesi, mi sono attaccata ai libri, sfruttando il formato digitale che aiuta la mia povera vista – soprattutto alla notte – e di nuovo mi sono tuffata in meravigliosi mondi.

gelato ai fichi mandorle dolci icecream crepe crepes cream crema

Tra questi vi è Il pasticcere del Re” di Antony Cappella che ci porta a conoscere Demirco, giovane italiano creatore di mirabolanti sorbetti e gelati, e Louise de Kérouaille, tormentata dama francese. Sullo sfondo le vicende politiche della Francia di Luigi XIV e dell’Inghilterra di Carlo II Stuart, della magnifica corte di Versailles e della lotta tra cattolici e protestanti.

Tra vicende politiche, intrighi, amati e tradimenti, Demirco perfeziona l’arte di fare dolci freddi. Un libro leggero ma ben ambientato dal punto di vista storico, da gustare dalla prima all’ultima pagina.

Da questo libro, vi riporto qualche citazione sul gelato, tanto per rinfrescare un po’ queste giornate!

“Fichi e foglie di alloro, pesca e issopo, panna rappresa e lavanda, albicocca e cardamomo furono tra i gelati che preparammo quel giorno. Erano sontuosi, deliziosi, raffinati, eppure gli ingredienti venivano da un semplice orto inglese”. Il pasticcere del re, Anthony Capella.

“I gelati, come la vendetta, si consumano meglio freddi; ma come la vendetta, se sono troppi freddi si gusteranno meno”. The Book of Ices.

“Gelato di fragole e pepe bianco; sorbetto di more e panna; budino al cioccolato e alla vaniglia… Per quante nuove ricette si possano inventare, i gelati migliori restano i più semplici”. The Book of Ices.

“Fate attenzione a servire i vostri gelati in piccole quantità, perché, come per ogni piacere, l’eccesso fa perdere il gusto”. The Book of Ices.

La lettura mi ha rapita e per qualche giorno sono stata una presenza abbastanza evanescente in casa, sfruttando ogni momento per leggere. Ovviamente la voglia di mettermi a fare il gelato non poteva che aumentare, quindi alla prima occasione, complice anche una buona dose di fichi maturissimi arrivati dai “suoceri”, ho tirato fuori la gelatiera e mi sono messa all’opera.

gelato ai fichi mandorle dolci icecream crepe crepes cream crema

Crepe ai fichi con “gelato di crema qb”

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza lievito_smallok

gelato ai fichi mandorle dolci icecream crepe crepes cream crema

Ingredienti per 12 persone:

Come prima cosa preparate il gelato; potete anche averlo già pronto in congelatore quando preparate questa ricetta. In questo caso riponete la vaschetta in frigorifero mezz’ora prima di servirlo.

Preparate le crepes, farcitele con i fichi semplicemente sbucciati e affettati a metà, e tagliatele in rondelle.
Spolverate con un po’ di cannella e servite subito, accompagnando con una pallina di gelato.

gelato ai fichi mandorle dolci icecream crepe crepes cream crema

Sorbetto ai fichi con croccante di mandorle

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza lievito_smalloksenza uova_smallokvegano_smallok

gelato ai fichi mandorle dolci icecream crepe crepes cream crema

Per il sorbetto:

  • 500 g fichi
  • 120 g di acqua
  • 120 g di zucchero di canna
  • 6 g di miele a vostra scelta
  • 1,5 g di farina di semi di carrube

Per accompagnare:

Preparate lo sciroppo di zucchero portando a bollore l’acqua e il miele. Nel frattempo miscelate bene tra loro lo zucchero e la farina di semi di carrube (che chiameremo polveri). Al raggiungimento dei 45°C circa dei liquidi nella pentola aggiungete le polveri e fate bollire il composto. Spegnete e lasciate raffreddare.

Nel frattempo sbucciate i fichi e riponeteli in una ciotola. Aggiungete lo sciroppo di zucchero e frullate bene con un frullatore a immersione, poi versate la miscela ottenuta nella gelatiera, seguendo le istruzioni indicate dall’azienda produttrice.

gelato ai fichi mandorle dolci icecream crepe crepes cream crema

3023 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca

Creativa nel DNA, il suo animo spazia dalla precisione di una segretaria svizzera alla sregolatezza di un musicista underground.
Prende appunti, annota tutto, studia, legge, intraprende preparazioni lunghe e difficili e poi butta tutto in vacca dimenticandosi il sugo sul fuoco o tagliando la decorazione in cubetti casuali. Per fortuna c'è Fotomangio, che un po' la sgrida e un po' la salva...

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: