infografiche ricette

Le insalate miste – infografica dal 1953

“Parliamo dunque di questo piatto che per misteriose ragioni non è apprezzato in Italia al suo giusto valore mentre in altri Paesi è addirittura considerato una pietanza a sé stante che per la grande varietà della composizione e della ricchezza dei condimenti si presenta degnamente e dà grazia saporosa in qualsiasi pranzo ben orchestrato”.

Questo scriveva, sulla Cucina Italiana del maggio del 1952, il duca Alberto Denti di Pirajno, medico, funzionario e scrittore italiano.

Nello stesso mese, ma un anno dopo, la Cucina Italiana presentava una carrellata di insalate per tutte le occasioni, una più bella dell’altra.

Sessantaquattro anni dopo, oggi 14 luglio il Calendario del Cibo Italiano celebra la Giornata Nazionale dell’insalata mista, e noi la celebriamo con una nuova infografica “storica”: sette tratte dalla Cucina Italiana maggio 1953 – Anno II, fascicolo V, e l’ottava di nostra invenzione, l’insalata Acqua e Menta, da condire rigorosamente con aceto balsamico di Modena.


Le insalate verdi sono ottime con le uova sode; la proporzione per il loro condimento solito è di un cucchiaio d’aceto (che può venire sostituito con succo di limone) per ogni tre cucchiai d’olio, sale e pepe a piacere. E’ bene mescolare prima fra loro questi ingredienti e versarli poi sull’insalata.
Per presentare un’insalata verde perfetta è necessario condirla un attimo prima di portarla in tavola.

Insalate miste:

INSALATA MARIA MONT FLEURY
Lattuga bianca, scarola o insalata belga: condire con olia, succo di limone, sale e pepe. Accomodare tutt’attorno all’insalata delle violetta e ricoprirla con foglie di rosa, rosa. E’ un’insalata delicatissima, adatta per pranzi eleganti.

INSALATA ALLA PANNA
Lattuga condita nella proporzione di quattro cucchiai di panna ed un cucchiaio d’aceto, salare abbondantemente.

INSALATA CON LARDO
Per questa insalata sono particolarmente indicate le insalate di campo: smirnio, cicoria ecc, Tagliare a dadolini del lardo, metterlo in un tegamino e porre a fuoco, farlo rosolare bene, versarvi l’aceto e versare il miscuglio ben bollente sull’insalata; mescolare bene e servire. ‘

INSALATA CON SALSA D’UOVO
Versare un tuorlo d’uovo nell’insalatiera, unire un po’ di senape, mescolare bene con una piccolo frusta ed unire, sempre mescolando, l’olio e l’aceto ed il sale necessario.
L’uovo non dovrà montare come per una maionese ma dovrà essere soltanto legato; volendo si potrà sostituire al tuorlo crudo un tuorlo cotto. Mettere nell’insalatiera dell’indivia, mescolare bene e servire.

INSALATA TIROLESE
Piccante, appetitosa: adatta per “stomachi” vigorosi. Patate lessate, una mela ed un cetriolo affettati, filetti di aringhe ed un tuorlo di uovo sodo; condire con olio, aceto, poco sale e pepe.

INSALATA DEMIDOFF

Barbabietole cotte, patate lessate e crescione, condire con olio, aceto, sale e pepe; mescolare bene e guarnire con code di gamberi.

INSALATA DONNA IDA
Sedano cotto, punte d’asparagi e carciofi lessati tagliati a fettine sottili, condire con una maionese rosa, resa tale dall’aggiunta di una puntina di salsa di pomodoro.

INSALATA MONTE CARLO
E’ una insalata che é anche una portata: sostanziosa, può essere la soluzione di un pasto di magro.
Legumi misti, la cui superficie sarà ricoperta da tonno tritato e da cucchiaiate di maionese verde (maionese normale alla quale si sarà aggiunto passato di spinaci).

INSALATA PRINCIPE DI GALLES
Crescione, spicchi d’arancio, fiori di zucca lessati e prosciutto crudo tritato fine; condire con olio, succo di limone e sale.

INSALATA RACHEL
Patate lessate e tagliate a fettine, la parte bianca del sedano, pure lessata e tagliata a fettine, pomodori crudi e mele affettate, condire con olio, poco succo di limone e sale.

INSALATA NICOLETTA
Patate e fagiolini lessati, pomodori crudi affettati; condire separatamente, con olio, succo di limone, una puntina di senape e pochissimo sale, ogni qualità di verdura ed accomodarle sempre separatamente sul piatto di portata; contornare le verdure con olive disossate e riempite di burro e senape, tagliuzzare filetti di acciughe e mescolarle ai capperi, mettendo poi tutto sopra all’insalata.

INSALATA CON LE NOCI
Qualunque insalata fresca può essere usata: indivia, lattuga, valeriana, ecc.
Per quattro persone mettere in un mortaio i gherigli di dieci noci (facendo attenzione che non ve ne siano di rancide), pestarle bene, poi unire l’olio necessario, il succo di mezzo limone, un pizzico di cumino ed il sale. Mescolare bene tutti questi ingredienti, versarli sull’insalata, rimescolare e servire.

INSALATA TRE COLORI
Mettere nell’insalatiera un tuorlo sodo, spappolarlo bene ed unire sempre mescolando l’olio e l’aceto necessario; salare, unire dei fagiolini cotti, e mescolare bene. Decorare l’insalata con fette di pomodori e spolverizzare la superficie con l’albume tritato fine.

INSALATA LORETTA
Condire con olio, succo di limone e sale della lattuga tenera; tagliare a fettine sottilissime un’arancia, scorza compresa, ritagliando poi ogni fetta in quattro. Mettere le fettine d’arancia sopra all’insalata, accomodare qua e là qualche petalo di rosa rossa e servire.
E’ un’insalata molto delicata e adatta per pranzi eleganti.

INSALATA NINON
Lattuga mescolata a fettine sottilissime di arancia o mandarino; condire con olio, succo di limone e sale.

INSALATA ALLA NIZZARDA
Fagiolini lessati, patate lessate e tagliate a fettine, pomodori affettati, condire tutto con olio, aceto, sale ed  abbondante cerfoglio, mescolare bene e servire.

INSALATA CAMPAGNOLA
Sedano, lattuga di campagna e barbabietole togliate a fettine; condire tutto con olio, aceto sale e pepe, mescolare bene e servire.

INSALATA AL FORMAGGIO
Strofinare l’insalata con uno spicchio di aglio, mettervi dell’insalata trevisana. Raschiare bene le piccole radici di questa, e, dopo averle ben lavate, tagliarle a fettine ed unirle all’insalata. Unire pure circa 100 grammi di gruviera, tagliato a fettine sottilissime; condire tutto con olio, aceto, sale e pepe.

INSALATA APPETITOSA
Insalata casalinga, che renderà gustoso anche un modesto piatto di carne.
Patate lessate tagliate a fettine, prezzemolo ed abbondante aglio tritati; condire con olio, aceto, sale; volendo, unire gruviera tagliato a fettine.

 

977 amici sono stati qui 4 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

6 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: