ricette

Marmellata di cavolo cappuccio rosso

Questa marmellata di cavolo cappuccio rosso è una delle specialità che ho imparato a fare al corso “Regali di Natale” della chef Elisabetta Arcari alla scuola Peccati di Gola di Mantova. Ormai sono due anni che produciamo in proprio i nostri regali di Natale e vi postiamo le ricette. Avete ormai a disposizione sul blog un’ampia scelta: biscotti, cioccolatini, conserve di frutta e di verdura… insomma, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età!

Gli immancabili biscotti:

Dolcetti:

Le marmellate salate, perfette con la carne o con i formaggi:

  • noi che siamo di Mantova non possiamo che cominciare con citare le mostarde, in primis la mostarda di mele mantovana, anche se per fare questa ormai è un po’ tardi!!
  • marmellata di cipolle e peperoncino
  • marmellata di peperoncino (con base di mele renette), per gli amanti del piccante!
  • marmellata di cavolo cappuccio rosso: una meravigliosa idea della chef Elisabetta Arcari che trovate in questo articolo
  • marmellata di cipolle rosse e arancia: come sopra, merito di Elisabetta, la pubblicheremo la prossima settimana;

Le dolci:

  • arance speziate: noi l’avevamo pensata in accompagnamento di dessert (con una pallina di gelato o di crema, un ciambellone o quanto altro), i nostri fantasiosi amici l’hanno apprezzata tantissimo con i lessi e i formaggi;
  • crema di pere, vaniglia e cioccolato

I condimenti per gli amici che amano cucinare o grigliare:

Gli alcolici:

Se poi queste idee non vi bastano ancora, potete andare a sbirciare le migliori ricette del contest “Idee da regalare” o scaricarvi la raccolta.

Non perdetevi infine i preziosi consigli di Alessia Malverdi su come impacchettare i vostri regali!

Marmellata di cavolo cappuccio rosso

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza lievito_smalloksenza uova_smallokvegano_smallok

croccante-1083

Ingredienti:

  • 1 kg di cavolo cappuccio rosso
  • 600 g di zucchero
  • 400 g di polpa di mele renette
  • 1 limone spremuto e passato
  • scorza di limone grattugiata

Tagliate il cavolo cappuccio alla julienne grosso. Portatelo ad ebollizione con lo zucchero e le mele renette e fate bollire per circa 5 minuti, quindi aggiungete la scorza di limone e mescolate.

Togliete dal fuoco e fate raffreddare tutta la notte, senza coprire così che tutta l’umidità contenuta evapori. Il giorno successivo aggiungete il succo di limone e cucinate fino a circa 40/50 gradi brix al refrattometro oppure a 105°.

croccante-1078

 

La marmellata di cavolo cappuccio rosso è ottima abbinata ai piatti di cacciagione oppure alla carne di maiale.

5649 amici sono stati qui 4 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

4 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

  • ma ciaoooo… una domanda, ma il succo di limone, quante volte va messo, oppure è un errore di digitazione?e che vor di, 40/50 gradi brix, etc etc…forza, su, spiegare all’amica rinco :)
    Bacione
    Aurelia

    • Noi rinco, non tu!! Per il limone era un errore di digitazione (il primo giro metti solo la scorza), ora ho corretto. Per GARANTIRE la conservazione della marmellata, la nostra chef ci ha detto che è necessario utilizzare un refrattometro, e in questo caso bisogna raggiungere almeno 40/50 gradi brix. In alternativa è abbastanza sicuro anche arrivare a 105° misurati con il termometro. Un bacione!!! :) Dani

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: