ricette

Omini di pastafrolla con cuore vetrificato

Questi biscotti sono una rivisitazione degli “omini di pan zenzero” della tradizione anglosassone, sicuramente noti anche prima della consacrazione cinematrografica nella serie di Shrek! Tanto per cominciare in questi lo zenzero non c’è e li abbiamo fatti con la “pasta frolla ricca” di cui già abbiamo pubblicato un post qualche giorno fa, e poi abbiamo provato a “dare cuore” a questi omini con un piccolo inserto trasparente a imitazione del vetro.

 DSC_0033-2

Ricavate gli omini di pastafrolla con l’apposito stampino. Se non volete rischiare di romperli potete stendere la pastafrolla su un foglio di carta da forno, spostarlo nella teglia, ricavate gli omini con gli stampini e quindi eliminare la pastafrolla in eccesso.

Con un secondo stampino piccolo ricavate il cuore nell’omino (o qualunque altra figura vogliate). Se siete bravi e fortunati riuscirete a estrearre perfettamente la pastafrolla ottenendo così un altro piccolo biscotto. Come dire, due al prezzo di uno!

Per questa fase vi serviranno delle caramelle di zucchero dure (il numero dipende dalla dimensione), di quelle che vi fanno tornare bambini! Dividetele per colore e tritatele (il mio minipimer ha vinto anche questa sfida ed è riuscito a tritarle benissimo!). La polvere di caramella con l’umidità della cucina dopo un po’ si è raggrumata ma non è un problema, l’importante è riuscire a maneggiarla!

DSC_0037-2-2

Infornate i biscotti nel forno a 180°c fino a metà cottura (dopo circa 6-7 minuti), estraeteli e riempite il buco con il trito di caramella in uno strato di pochi millimetri. Rimettete in forno e ultimate la cottura.

Lo zucchero in forno si scioglierà formando uno strato spumoso e qualche minuto poi si stenderà a formare una bellissima finestrella colorata. Diventa quindi importante lasciare il biscotto nella teglia fino a completo raffreddamento dello zucchero. Una volta raffreddato assume una consistenza vetrosa e diventa semitrasparente.

Ed ecco qua un po’ di fotografie del nostro omino, che verrà presto impacchettato per diventare un simpatico pensierino natalizio. Noi abbiamo deciso di presentarvelo in versione “minimal”, senza decorazioni, ma potete divertirvi a personalizzarlo come volete utilizzano sia il cioccolato sia la ghiaccia reale.

DSC_0031-2

Ormai avete capito che talvolta la mia immaginazione si affaccia ai confini della follia… ma non posso fare a meno, tutte le volte che guardo uno di questi omini, di immaginarmelo che canta “laaast christmas I gave you my heart but the very next day te lo sei pappaaaato”… Detto questo, per noi la ricetta è “contaminata” e proponiamo di farla partecipare (nella sezione “contaminazioni stupide” che potrebbe essere appositamente creata per sbeffeggiarci) al meraviglioso contest di Elisa “Contaminazioni. Food and…musica”:

10948 amici sono stati qui 6 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

4 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

  • Ahahah! No no, altro che contaminazioni stupide! Possiamo piuttosto fare la sezione delle contaminazioni divertenti, perché sto ridendo un sacco a pensare ai tuoi omini di pastafrolla che cantano a squarciagola…pensa se son stonati…mi sa che rompono il vetro! :P
    Scherzi a parte, grazie anche per questa contaminazione! A presto :)

  • Questi mi piacciono proprio! Li faccio anche io per l’albero di Natale spesso e devo dire che i tuoi sono bellissimi. Anche qui sei stata davvero brava ad unirli alla canzone : hai reso perfettamente il concetto del cuore donato :-)!
    Dani

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: