ricette

Risotto carciofi e crudo

Eccola qui, la ricetta che sto cucinando in loop negli ultimi mesi. La ricetta è nata quasi per caso, per recuperare il “culetto” del prosciutto, ed è stata uno dei primi esperimenti con i carciofi (va bene, non ne potete più di sentirmi parlare di carciofi: consolatevi, tra poco non saranno più di stagione!!). Nell’ultimo post vi abbiamo spiegato come noi recuperiamo le nocciole dopo averne estratto l’aroma, oggi come sfruttare anche il culetto del prosciutto… anche questa è cucina tollerante!!

DSC_0400

Amo il risotto, ma in casa mia non si cucinava spesso… anzi, a dire la verità mia madre esclamava spesso “ho fatto il risotto!” ma significava in realtà riso lessato a cui aggiungeva qualcosa all’ultimo minuto. Buono eh, per l’amor del cielo… ma non propriamente un risotto!!

Questa ricetta con carciofi e crudo vi tornerà particolarmente utile se avete l’affettatrice. Noi non l’abbiamo, ma al supermercato dove facciamo la spesa di solito troviamo in superofferta la parte finale del prosciutto crudo che vendono al banco.

Risotto carciofi e crudo

risotto carciofi e crudo

Ingredienti per due persone:

  • un bicchiere scarso di riso
  • culetto di prosciutto crudo (non vi diamo il peso in grammi: come quantità usate quella parte che non riuscite più ad affettare!)
  • 2 cuori di carciofo*
  • panna di soia q.b. (o panna normale)
  • mezza cipolla
  • una carota
  • olio e.v.o.
  • brodo vegetale
  • sale e pepe q.b. (noi non li abbiamo messi)

risotto carciofi e crudo

* Quando preparo questo piatto solo per me e il mio compagno utilizzo tutto il carciofo, anche le foglie dure: una volta cotte saranno da “ciucciare” per togliere la polpa. Questo non è molto carino da fare se avete qualcuno a cena, per cui nel caso utilizzate solo il cuore di carciofo (e se proprio volete essere sicuri, comprate direttamente i cuori di carciofo dal fruttivendolo).

Tagliate a pezzetti il prosciutto crudo poi tritatelo. Tagliate a pezzettini sottili il carciofo, prestando attenzione che le foglie si stacchino dal fondo. In una padella larga versate un filo di olio e fate cuocere il prosciutto crudo e i carciofi fino a quando i carciofi non saranno cotti.

Nel frattempo mettete a scaldare il brodo vegetale (o una pentola d’acqua: il dado di verdure mettetelo direttamente nel riso).

Prepariamo ora il fondo per il risotto: mettiamo in una pentola un filo di olio, la cipolla e la carota tritata finemente e facciamo rosolare. Quando la cipolla inizia a colorirsi aggiungiamo il riso e lo facciamo tostare per un minuto. Coprite  con il brodo vegetale e fate cuocere, mescolando spesso e aggiungendo brodo al bisogno. Dopo circa 10 minuti aggiungete il sugo di carciofi e prosciutto crudo e mescolate bene. Continuate a mescolare e aggiungere brodo, poco per volta, finchè il riso non sarà pronto. Aggiustate di sale e pepe e aggiungete la panna per amalgamare meglio il tutto (una delle cose che amo di più di questo risotto è proprio la mantecatura!). Mescolate bene e impiattate… è una goduria!!!

risotto carciofi e crudo

2229 amici sono stati qui 2 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

4 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: