ricette

Triangolini ai gamberi con crema di avocado

Quando ho letto il tema del mese di Colors&Food, verde e fusion, ho pensato immediatamente all’avocado… e Valentina mi accuserà di avere poca fantasia, anche quando il tema era “verde e arancione” ho utilizzato l’avocado! Ma non è colpa della fantasia, o per lo meno non solo di quella: per l’avocado ho una vera e propria fissazione! Ne vado matta, da quando poi ho scoperto l’esistenza dell’avocado bio, prodotto nelle nostre zone (diventa grande la metà ma chi se ne importa, ne comprerò due anzichè uno!), ho iniziato anche a sentirmi meno in colpa quando lo mangio (abbiamo anche provato a coltivarlo sul balcone, ma l’esperimento non ci è proprio riuscitissimo!!). D’altra parte non è un alimento da consumare tutti i giorni, ma lo ritengo una grandissima golosità: cremoso e saporito come solo lui sa essere. Inizialmente consumavo l’avocado quando preparavo cene “messicane a modo mio”, poi ho iniziato a mescolarlo a patate, pollo, pesce e altre preparazioni molto più tradizionali, che però con l’avocado hanno assunto nuove sfumature di gusto. Il segreto fondamentale quando si utilizza l’avocado è che sia maturo al punto giusto, dalla consistenza burrosa (se poi è acerbo è immangiabile!).

DSC_0170

Con la prima ricetta che abbiamo iscritto al contest “Colors&Food” di questo mese abbiamo sperimentato una tecnica di cottura per noi nuova, a vapore nel cestello di bamboo. Questa volta introduciamo un ingrediente proveniente da lontano, principalmente dal Sud America. L’avocado venne importato dagli spagnoli nel diciassettesimo secolo e aspettò a lungo prima di diffondersi nel resto d’Europa. L’abbinamento che vi proponiamo è tra una guacamole “delicata” e un salatino di pastasfoglia ripieno di gambero.

La guacamole è una salsa di origine messicana a base di avocado di origine antichissima (l’avocado era già largamente utilizzato da Atzechi e Maya diecimila anni fa) ma il suo gusto la rende un vero evergreen. Non siamo mai stati in un Sud America quindi non sappiamo dirvi quanto sia fedele all’originale la nostra ricetta per la guacamole… posso solo dirvi che è incredibilmente buona! Per questa preparazione specifica ne abbiamo fatto una versione leggermente più delicata, usando meno cipolla, e aggiungendo un po’ di sesamo e peperoncino essiccato tritato.

Triangolini ai gamberi con crema di avocado

senza latticini_smalloksenza pomodoro_smalloksenza uova_smallok

DSC_0163

Ingredienti per la guacamole “delicata”:

  • 1 avocado “normale” (lunghezza di circa 15 cm) oppure 2 avocadi bio (in genere sono più piccoli)
  • 1 cucchiaio di olio e.v.o.
  • un quarto di cipolla media tritata fine
  • un pizzichino impercettibile di peperoncino
  • sale q.b.
  • ½  mazzetto di coriandolo fresco tritato fine (o un cucchiaino raso di coriandolo in polvere)

Tagliate l’avocado in due longitudinalmente (“per il lungo”) ed estraete il nocciolo, sbucciatelo, tagliatelo a tocchetti e mettetelo in un recipiente. Schiacciate la polpa dell’avocado con una forchetta e incorporatevi l’olio. Aggiungete la cipolla, il pizzico di peperoncino, il sale e il coriandolo e mescolate bene. A me piace “rustica” ma se volete una salsa più cremosa, passate il tutto nel mixer. Per l’apparato grafico vi rimandiamo alla ricetta già postata della guacamole (una delle primissime del nostro blog!).

E cosa abbiamo abbinato con la guacamole? Non le “solite” tortillas o i “soliti” nachos… ma dei salatini di pastasfoglia ripieni di gambero. Molto semplici e veloci da fare, ma vi assicuriamo che in questo abbinamento, soprattutto se appena sfornati, sono eccezionali.

DSC_0168

Salatini per 2 persone (golose):

  • mezzo rotolo di pastasfoglia rettangolare
  • 12 gamberi
  • semi di sesamo bianchi e neri
  • 1 cucchiaio di olio e.v.o.

Lessate i gamberi in acqua bollente per qualche minuto (il tempo dipende dalla dimensione, comunque quando sono cotti cambiano colore).

Riscaldate il forno a 180°.

Ricavate dalla mezza sfoglia 12 quadratini, appoggiatevi sopra un gambero e richiudete a triangolo. Spennellate la pastasfoglia con un filo di olio e cospargete 6 triangolini con semi di sesamo bianchi e 6 con semi di sesamo neri. Infornate fino a doratura (circa 20 minuti).

Servite i salatini, possibilmente ancora caldi, accompagnando con guacamole. Noi abbiamo “decorato” la guacamole con un po’ di semi di sesamo e un pizzico di peperoncino.

DSC_0171

3331 amici sono stati qui 15 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

8 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

    • Grazie mille cara!!!! Devo dire che questa ricetta è davvero golosa… non mi faccio scrupoli ad ammettere che ho finito la mia porzione e iniziato a rubare triangolini al mio ragazzo mentre scattava le foto… vergognosa!!!! Un bacio e a presto!!!

    • Grazie mille!!! Devo dire che “qualità” è il termine giusto: tutto sta nella scelta del giusto avocado!!!

  • ma quale mancanza di fantasia!! questo è un piatto speciale, ricco di colore ma non solo. Consistenze a confronto, quella della crema e quella della sfoglia che spezza la cremosità dell’avocado. A me pare un’ottima proposta, davvero complimenti!
    un abbraccio e buon we…magari con la neve ;)
    Vale

    • Grazie mille!! Devo dire che effettivamente anche la consistenza rende molto in questa preparazione…
      Buon weekend anche a te!!! Un bacio!!!

  • Ma che ricettina stuzzicante!!! Non credo poi che l’avocado sia poi così banale, ultimamente non l’ho trovato spesso nei miei giri nel web…
    A presto!

    • Allora forse siamo solo noi a ritenerlo banale perchè lo usiamo spesso. Vedi come a volte un punto di vista esterno aiuta!!!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: