eventi

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

 Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Oggi con Gianfranco Allari in cucina la primavera era nell’aria: piatti colorati, freschi e profumatissimi. Il tutto con pochi utensili, ma quelli giusti, per grattugiare e affettare la verdura.

La mandolina per quanto mi riguarda potrebbe rientrare nella categoria “armi di distruzione di massa”: periodicamente ci lascio  almeno un pezzetto di mignolo. Se volete ridimensionare questo problema servono 2 cose: 1. cervello acceso; 2. un buon prodotto.

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Ora che sapete come fare a pezzi la vostra verdura, possiamo procedere con le ricette del maestro Gianfranco Allari!!

GIRELLE DI FRITTATA PRIMAVERA CON VERDURE ALLA GRIGLIA

Antipasto o piatto unico, potete variare le verdure del ripieno a seconda della stagione (melanzane, ottimi anche gli asparagi tagliati a metà nel senso della lunghezza, ecc.). Il pesto della farcitura riprende il sapore del basilico all’interno.

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Ingredienti per 6/8 persone

Per la frittata:

  • 6 uova
  • 40 g di grana
  • 10 foglie di basilico
  • Sale

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

 Per il ripieno:

  • 4 zucchine medie
  • 4 carote
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 80 g di emmenthal + un poco per gratinare (potete anche utilizzare mozzarela tagliata a fette e ben scolata)
  • 60 g di pesto alla genovese
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale e pepe

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Preparare la frittata (deve risultare abbastanza bassa), sbattere le uova in una ciotola con un pizzico di sale, il grana e il basilico spezzettato, versare in una teglia da forno leggermente unta e passare in forno a 180° per una 10 minuti circa o fino a quando risulta cotta. Lavare le verdure, tagliare a fettine sottili con l’apposita mandolina  le zucchine e le carote.

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Ungere con un pennello e passarle sulla griglia, fino a quando risultano morbide.

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Disporre la frittata su di un foglio di carta da forno, spalmarla con il pesto alla genovese,  poi farcirla con le verdure grigliate alternate (attenzione a disporre le verdure parallelamente al senso di arrotolamento, per facilitarvi il lavoro), insaporire con un pizzico di sale e pepe, coprire con  l’emmenthal grattugiato grossolanamente e il prosciutto. Arrotolare la frittata il più stretto possibile, poi tagliare delle rondelle alte 5 cm circa e disporle in una pirofila imburrata. Mettere su ogni girella un poco di emmenthal grattugiato e passare in forno per 10 minuti con funzione grill, sfornare e servire.

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

RöSTI DI PATATE VIOLA CON BRIE E PINOLI

Le patate viola sono vendute dai francesi, ma vengono dal Perù. Solitamente sono piccole e bitorzolute, brigose da pulire (vi consigliamo quindi un buon guanto, QUI). Il colore viola resiste alla cottura (al massimo schiarisce un po’), quindi potete ottenere vellutate. Il rosti sfrutta l’amido delle patate come collante, quindi non c’è bisogno di utilizzare uova. Questa ricetta è molto buona anche utilizzando il salmone come ripieno.

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di patate viola
  • 100 g brie
  • 50 g di pinoli
  • 1 cipolla bianca
  • Erbe aromatiche: erba cipollina, timo, maggiorana, prezzemolo
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale e pepe

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Pelare le patate e passarle in una grattugia a fori grossi e lasciare scolare in un colino per 30 minuti circa (potete anche scolarle su carta scottex), tritare finemente le erbe aromatiche e tagliare sottilmente con la mandolina la cipolla.

Scaldare un filo di olio in una padella unire le cipolle e farle rosolare a fuoco dolce fino a quando risultano morbide, versarle in una ciotola e farle raffreddare.

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

Unire nella ciotola delle cipolle le patate, i pinoli e le erbe aromatiche, insaporire con sale e pepe ed amalgamare il tutto.

Fare scaldare un filo d’olio in un tegame che possa anche andare in forno, versare il composto e livellarlo in modo uniforme con il dorso di un cucchiaio e cuocerlo per 5 minuti 5. Trasferire il tutto in forno a 180° per 10 minuti poi girarlo come una normale frittata con l’aiuto di un coperchio. Farcire con fettine di brie e rimettere il forno per altri 5 minuti sfornare il rösti a fette.

Appunti in cucina n. 7 con Gianfranco Allari

4925 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui
Tags
avatar

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

2 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: