ricette

I consigli di un inglese su come cuocere la pizza!

Il titolo suona quanto meno curioso, lo sappiamo, ma dopo aver provato a preparare le costine alla Gordon Ramsay (che trovate QUI), lui è diventato un po’ il nostro guru-chef. Per cui se Gordon elargisce consigli su come preparare la pizza, perchè non provarli? Mai e poi mai avremmo immaginato di farci insegnare la pizza da un britannico, mai e poi mai avremmo osato immaginare di cuocerla in padella. E contro ogni aspettativa, la pizza è venuta fantastica! Molto più simile alla pizza da pizzeria, che quella che facciamo in casa solitamente, buonissima ma comunque diversa, più alta. La padella permette una cottura a una temperatura più alta di quella che raggiungono i comuni forni, e questo permette di ottenere una crosta croccante. La cottura viene poi ultimata in forno, meglio se utilizzando il grill.

I consigli di un inglese su come cuocere la pizza!

Capture0009

Per 4 pizze:

  • 350 grammi di farina (meglio se speciale per pizza)
  • 1 cucchiaino colmo di sale
  • 1 pizzico di zucchero
  • 20 g di lievito di birra (possibilmente comprato dal fornaio, freschezza garantita!)
  • 1 cucchiaio raso di olio e.v.o.
  • acqua tiepida (circa 1 bicchiere)

Procuratevi un recipiente capiente, versatevi farina e sale poi mescolate. Aggiungete i cubetti di lievito sbriciolati, l’olio e acqua tiepida quanto basta per rendere l’impasto sodo (morbido ma non appiccicoso); di solito servono circa 3 bicchieri: aggiungete l’acqua un po’ alla volta e se ve ne dovesse scappare troppa potete sempre compensare aggiungendo farina. Aggiungete una puntina di zucchero quindi girate un attimo l’impasto, quanto basta per amalgamarlo. Lasciate lievitare per circa un’ora, quindi sgonfiate l’impasto mescolandolo energicamente, in modo da far uscire tutta l’aria in eccesso.

Capture0010

Stendete la prima pizza tonda, della dimensione della padella antiaderente più larga che avete. Mettete a scaldare la padella su fuoco alto, disponeteci la base della pizza, premendola leggermente. Fate cuocere a fuoco medio per circa 5 minuti: comincerà a formare delle bolle, proprio come quella della pizzeria. A questo punto condite, sempre tenendo la pizza nella padella: per il condimento vi rimandiamo al nostro post sulla pizza (QUI). Lasciate cuocere un altro paio di minuti, finchè la base non sarà risulterà bella croccante. A questo punto trasferite la pizza su una teglia da forno e infornate ad alta temperatura (200°-250°), meglio se col grill attivato, fin quando la pizza non sarà della croccantezza desiderata (basta qualche minuto comunque). Gordon Ramsay consiglia di infornare direttamente la padella, ma dipende da quante padelle possedete e dal numero di pizze che volete preparare ma, soprattuto, non fatelo se avete padelle col manico in plastica!!

Il procedimento forse è un po’ più laborioso rispetto alla classiche informate di teglie, ma io mi trovo molto bene: nel tempo che impiega la pizza a cuocere in padella, quella precedente termina la cottura nel forno e io posso stendere la base per la pizza successiva. Se siete bravi e organizzati potete anche usare contemporaneamente due padelle, nel caso abbiate molti ospiti. Altro consiglio pratico per velocizzare i tempi? organizzatevi prima! Pensate prima a come volete condiere le pizze epreparate gli ingredienti per il condimento di ogni pizza già porzionati e a portata di mano.

Il processo è in realtà molto rapido e permette di servire in breve tempo le pizze di tutti i vostri commensali. Le foto danno bene l’idea del risultato e mettono appetito solo a guardarle!!!

Capture0018

2207 amici sono stati qui 2 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

2 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: