ricette

Fagioli neri speziati con feta e avocado con tostadas di Gordon Ramsay

Tutte le volte che riguardo questa foto penso a quanto erano buoni quei fagioli neri speziati. Si tratta di un altro piatto preparato per la mia cena di compleanno “al pub con Gordon Ramsay“.

La ricetta originale prevede che fagioli, feta e avocado siano serviti sulle “tostadas”, tortillas di mais da friggere all’ultimo momento, prima di condirle. Io ho deciso di servire i fagioli su semplici tortilla perché non volevo mettermi a friggere all’ultimo minuto, con gli ospiti a tavola, ma volevo stare con loro. Per rimpiazzare il tocco di croccantezza e di fritto dato dalle tostadas, ho aggiunto alcuni nachos. Sicuramente questo piatto è più buono con le tostadas preparate in casa, ma vi assicuro che è un ottimo piatto da condividere con gli amici, magari con una birra fredda ad accompagnarlo.

Ottimo anche senza feta, se come me avete problemi con i latticini, perché già l’avocado dà morbidezza e il lime un tocco di freschezza.

Fagioli neri speziati con feta e avocado

ricetta di Gordon Ramsay tratta dal libro “Cucina con Gordon Ramsay”, p. 145

Ingredienti:

  • 1 cipolla piccola, sbucciata e tritata finemente
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 peperoncino rosso, privato dei semi e tritato finemente
  • 2 spicchi d’aglio, sbucciati e schiacciati
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 600 g di fagioli neri (Gordon dice di utilizzare due latte da 400 g, ma quelli secchi son migliori!)
  • sale e pepe nero da macinare al momento

Per servire:

  • 100 g di feta, sbriciolata
  • 1 avocado, sbucciato, privato del nocciolo e tagliato a pezzi
  • un mazzetto di coriandolo, tritato grossolanamente (solo se vi piace, aggiungerei io :P )
  • spicchi di lime

Ammollate i fagioli neri per una notte poi cuoceteli in abbondante acqua NON SALATA con due foglie di alloro. Scolateli tenendo la loro acqua di cottura e lasciateli raffreddare.

Fate appassire la cipolla nell’olio per circa 5 minuti, fino a quando sarà morbida e trasparente, quindi aggiungete il peperoncino e l’aglio e proseguite la cottura per 2-3 minuti. Unite il cumino e la cannella e cuocete ancora per 1 minuto. Versate quindi i fagioli e un paio di cucchiai del loro liquido.

Coprite e fate andare i fagioli a fiamma dolce per 10 minuti, finché inizieranno a sfaldarsi. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Schiacciate circa 3/4 dei fagioli con una forchetta o il dorso di un cucchiaio, lasciandone qualcuno intero. In alternativa, per un effetto meno rustico, metteteli nel frullatore con il loro condimento e lavorateli fino ad ottenere un composto morbido. Scaldatelo a fuoco dolce; se è troppo denso, diluitelo con un po’ di acqua di cottura dei fagioli. Regolate di sale e pepe a piacere.

I fagioli possono essere serviti direttamente così, cosparsi di feta, avocado, coriandolo e succo di lime, oppure potete accompagnarli con qualche triangolo di tortilla fritta. Questa operazione va fatta all’ultimo minuto altrimenti le tortillas diventano molli. Io ho cotto le tortillas in padella, poi le ho tagliate a triangoli e ho completato con gli altri ingredienti.

1392 amici sono stati qui 5 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: