ricette

Gamberi in pasta kataifi al forno

Finalmente abbiamo trovato la pasta kataifi!!!!! E la maggior parte di voi si chiederà: cos’è la pasta kataifi?!

Facciamo un passo indietro! La pasta kataifi (o kadaif, kadayıf, kadaifi, knafeh, kunafah o kunfeh9) è un tipo di spaghetto molto fine e molto lungo utilizzato nella cucina del mediterraneo orientale per la preparazione di dolci. Questi spaghettini, composti di grano, acqua e amido, formano una matassa fittamente intrecciata.

Popolari in Turchia, diffusi anche in Grecia e in Albania, vengono qui utilizzati per realizzare dolci molto zuccherini. Questa pasta così particolare è in realtà incredibilmente versatile, e forse è proprio per questo motivo che ultimamente si è diffusa ed è utilizzata in accompagnamento anche a verdure, carne, pesce e frutta. Si può utilizzare per preparare bocconcini croccanti, salati o dolci, fritti o al forno.

Abbiamo trovato questa pasta molto particolare alla Metro, in versione surgelata. Bisogna lasciare scongelare la confezione e poi aprirla e utilizzarla. Unico “problema”: aperto il gomitolo ci si trova davanti a una quantità esagerata di pasta kataifi!!! Bisogna quindi probabilmente organizzarsi, cercando di capire come utilizzarla. Con una confezione ho preparato una ventina di gamberi strabordanti di pasta (sono stata fin troppo abbondante con la pasta!), 12 basi (stampo da muffin) e una base per torta. Va utilizzata in fretta altrimenti rischia di seccarsi.

DSC_0235

Gamberi in pasta kataifi

per 6 porzioni:

  • 6 gamberi
  • Pasta kataifi q.b.

Lessate i gamberi qualche minuto in acqua bollente. Scolateli e lasciateli asciugare. Prendete una piccola quantità di pasta kataifi e arrotolatela intorno a un gambero. Posizionate i gamberi così preparati su un foglio di carta da forno.

Infornate a 180° fino a doratura della pasta. Servite caldi o a temperatura ambiente, accompagnando con una salsina agrodolce.

Per una preparazione ancora più golosa avreste potuto friggere i gamberi in olio di arachide… ma avreste detto addio alla leggerezza!!

E se la pasta kataifi non la trovo?

DSC_0446

Quando ancora non riuscivo a trovare la pasta kataifi, a un certo punto mi sono stancata di aspettare e ho fatto di necessità virtù, preparando con quello che avevo!! La preparazione con la pasta kataifi è più semplice (è meno viscida quindi si arrotola meglio!) ma devo dire che, se avete un po’ di pazienza e manualità, anche questa versione merita!!

  • pasta “capelli d’angelo” o spaghetti di riso
  • gamberi (possibilmente gamberoni)
  • olio di arachidi

Cuocete la pasta al dente, scolatela e passatela sotto l’acqua fredda (per fermare la cottura e per riuscire a lavorarla da subito). Asciugatela bene, eventulamente utilizzando carta da cucina.

Mentre cuoce la pasta sgusciate i gamberi, tenendo la codina (se volete riuscirci dovete tenere anche l’ultimo segmento di carapace, l’ho scoperto ieri!!).

A questo punto l’operazione è tanto semplice da dire quanto difficile da realizzare: arrotolate qualche spaghetto intorno ai gamberi e il gioco è fatto. Sarà che io avevo dei gamberi di dimensione piccola, sarà che non avevo la pasta adatta… non è stato così semplice!!!

Visto che i miei gamberetti non avevano nessuna intenzione di lasciarsi intrappolare dalla pasta, ma il risultato era veramente ottimo, dopo i primi arrotolati con minuziosa pazienza è nata una “frittata” di gamberi e spaghetti… ignobile come presentazione… ma molto gustosa!!!

Servite questo piatto accompagnando con una salsina agrodolce ;) gustate caldo o anche freddo (erano buoni addirittura anche il giorno dopo).

12962 amici sono stati qui 19 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

5 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: