cultura del vino sul territorio

I vini dei colli morenici mantovani

Che a Mantova si mangi bene è un fatto risaputo: basta nominarla e a tutti vengono in mente i tortelli di zucca, il salame, il melone o la torta sbrisolona. Ma a quanti verrebbe in mente un vino? Perché a Mantova si beve anche bene!

Nella zona dei colli morenici si producono ottimi vini internazionali e nella “bassa”, a sinistra e a destra del fiume Po, il Lambrusco Mantovano. La provincia di Mantova è “schiacciata” tra zone vitivinicole ben più famose come la Valpolicella e la Franciacorta a nord e l’Emilia, vera patria del Lambrusco, più a sud, per questo quando si pensa a Mantova non vengono di certo in mente i vini.

vini dei colli morenici mantovani mantova vino Durante Mantova Golosa in Fiera Millenaria a Gonzaga abbiamo avuto l’opportunità di scoprire la ricchezza di questa produzione che vogliamo riproporvi in un tour delle eccellenze enologiche mantovane dedicando questo post ai vini internazionali dei colli morenici, riservando un prossimo post al mondo del Lambrusco.

I colli morenici mantovani sono caratterizzati dalla varietà e dalla qualità dei vini. Questa zona ha una lunga tradizione enologica e oggi più di mille ettari di vigneto specializzato coprono la zona collinare compresa nei territori di Ponti sul Mincio, Volta Mantovana, Cavriana, Solferino e Castiglione delle Stiviere [nota 1].

vini dei colli morenici mantovani mantova vino Qui si coltivano soprattutto vitigni internazionali, in particolare Merlot, Cabernet e Chardonnay. Questi vini sono soggetti a una enorme concorrenza e si trovano sul mercato con una ampia gamma di prezzo e di qualità. Mancando una denominazione forte, vitigni autoctoni e producendo piccoli numeri e i vini del mantovano sono poco conosciuti, ma meritano di essere scoperti. Andiamo a conoscere quindi i vini dei colli morenici mantovani.

Il Merlot dei colli morenici

Il Merlot è un vitigno molto diffuso, vi è grande competizione internazionale e si possono ottenere sia vini semplici che strutturati. Il Merlot viene prodotto con l’impiego esclusivo di uve di Merlot. Il colore è rosso rubino che con l’invecchiamento tende al granato. L’odore è caratteristico e intenso, vinoso e delicato. Si tratta di un vino di buon corpo, che al gusto si presenta sapido, giustamente tannico, asciutto e armonioso (nota 1).

vini dei colli morenici mantovani mantova vino Il Merlot rende al meglio servito a temperatura ambiente (16-18°C) e si presta ad accompagnare piatti a base di carni rosse, carni succose ed aromatiche, selvaggina, agnello, grigliate e arrosti di vario tipo.

vini dei colli morenici mantovani mantova vino Matteo Battisti, delegato ONAV di Mantova, ci ha guidati alla degustazione del Merlot della Cantina dei Colli Morenici. All’olfatto si presenta un frutto rosso sotto spirito con una nota vegetale, al gusto semplice, piacevole, con una parte tannica delicata. Questo Merlot ha accompagnato una pasta ripiena col fagiano. La scelta dell’abbinamento è ricaduta su questo vino perché con la selvaggina sta bene un vino strutturato, ma si tratta comunque di un primo piatto pertanto meglio se non è troppo strutturato e in questo vino la parte tannica è delicata.

Il Cabernet dei colli morenici

Il Cabernet viene prodotto con uve da vitigni Cabernet Sauvignon (85%) e Cabernet Franc (15%). Il procedimento di lavorazione prevede una macerazione lunga e l’invecchiamento in botti di legno. Il colore è rosso rubino, con sfumature granata che vengono acquisite con l’invecchiamento. All’olfatto si offre vinoso, intenso, con un profumo gradevole e caratteristico. Il gusto è lievemente erbaceo, caratteristico e armonico, che rivela un vino di corpo, giustamente tannico. Questo vino si presta ad accompagnare in tavola pietanze a base di carni rosse, brasati, arrosti e piatti cucinati con la selvaggina. Servitelo a temperatura ambiente (18°C circa) per esaltarne le caratteristiche.

Matteo, ci ha guidati alla degustazione del Cabernet Val Di Pietra di Tenuta Maddalena, annata 2014. Il colore di questo vino è intenso, all’olfatto si presenta un frutto scuro (mora, prugna) sotto confettura, sfumature di liquirizia e un po’ speziate. Al gusto è setoso e ruvido, un vino strutturato e importante per un secondo piatto forte. Questo vino ha accompagnato un coniglio in agrodolce ed è risultato perfetto in quanto capace di pulire la bocca dalla sapidità del coniglio.

vini dei colli morenici mantovani mantova vino Se vi interessa conoscere meglio Tenuta Maddalena, tempo fa eravamo stati in cantina da loro per assistere all’imbottigliamento.

Lo Chardonnay dei colli morenici

Lo Chardonnay trova nei colli morenici un terreno ideale. Viene prodotto con uve di vitigni Chardonnay coltivati su terreni di struttura ghiaiosa. Il colore è paglierino e il profumo fine, lievemente fruttato e caratteristico. Al gusto è asciutto e talvolta morbido. Questo vino si presta ad accompagnare in tavola antipasti, pietanze dal gusto delicato e piatti cucinati con pesce di lago o con le rane (fonte: nota 1). Qui meglio scendere un po’ con la temperatura di servizio, sui 12°C sarà perfetto.

Matteo, ci ha guidati alla degustazione di due Chardonnay, in due diverse sere.

Lo Chardonnay della Cantina Bertagna, annata 2015, ha accompagnato i tortelli di zucca e il luccio in salsa della cena “I Racconti del Palato”. È di un colore giallo carico piacevole, all’olfatto si presenta con un frutto gradevole ed un ampio spettro di odori, al gusto ha una buona struttura, acidità e freschezza.

vini dei colli morenici mantovani mantova vino Lo Chardonnay della Cantina Gozzi, annata 2015, ha accompagnato un rollè di anguilla marinata: questo pesce è grasso, si abbina ad un vino bianco e con una forte personalità. Questo Chardonnay ha un colore carico e si presenta con un odore di frutta molto matura.

vini dei colli morenici mantovani mantova vino Adesso che avete scoperto alcuni dei vini mantovani, siamo convinti che vorrete venire a Mantova al più presto per degustarli insieme alla nostra ottima cucina e per farvi venire ancora più voglia, vi invitiamo a  leggere qui.

 

[nota 1]: fonte La Lombardia e i suoi vini, pubblicazione ella Regione Lombardia

2027 amici sono stati qui 6 amici oggi sono stati qui
Tags

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: