ricette

Sandwich brain per un Halloween gustoso

Il 31 ottobre è alle porte e, anche se non è una festa che ci appartiene in pieno, è bello ogni tanto liberare la fantasia per creare piatti nuovi, colorati e divertenti, con un tema diverso dal solito. Noi abbiamo passato un piacevolissimo pomeriggio con KitchenAid, al centro casalinghi Dal Toscano, preparando tre piatti fighissimi ispirati ad Halloween. Quello che più ci è piaciuto è il sandwich brain, un piatto dall’aspetto veramente macabro ma anche molto buono.

Ingredienti base di questa preparazione sono un pane al carbone vegetale e carne di pollo. Il carbone vegetale è praticamente insapore, aiuta la digestione, ci permette di fare colore a impasti ma va attentamente dosato perché – se si esagera – sentiamo la sua presenza all’interno del pane, che diventa più sabbioso. A me il pane al carbone è piaciuto molto perché, oltre a essere estremamente divertente, cricca un pochino sotto ai denti.

Sandwich brain

ricetta di Ettore Giallongo

DSC_0609

Per fare il pane nero al carbone vegetale, impastate:

  • 500 g di farina tipo O
  • 8 g di sale
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 pizzico di zucchero
  • 6 g di carbone
  • 50 ml di olio extra vergine di oliva
  • acqua tiepida q.b.

Lasciate riposare l’impasto per una mezz’ora, poi formate dei panini simili a baguette e passateli nel sesamo nero. Attendete il raddoppio del pane, poi infornate per 20-25 minuti a 190°, gli ultimi cinque minuti con il forno leggermente aperto in modo da togliere tutta l’umidità della camera.

Preparate degli hamburger con:

  • 250 g di petto di pollo
  • 250 g di sovracoscia di tacchino
  • sale e pepe

Macinate al momento la carne, insaporitela con sale e pepe e formate il cervello affiancando due polpettine di carne non troppo pressate (se compattate troppo la carne perdete l’effetto “cervello”).

DSC_0554

Preparare una salsa con il succo di 3 melagrane, 3 cucchiai di miele acacia, 3 cucchiai di zucchero, 3 cucchiai di aceto balsamico, un po’ di amido di mais, cuocendo a fuoco lento fino alla giusta densità. Irrorate i cervellini di pollo con un po’ di questa salsa poi cuoceteli al forno finché saranno ben cotti anche dentro (attenzione però che non prendano colore).

Prendete un mazzetto di di cavolo nero, togliete la costa centrale (che è durissima), lavatelo e lasciatelo scolare. Saltatelo in padella con olio e.v.o. e uno spicchio di aglio.

Impiattate alternando fette di pane nero, cavolo nero, hamburger e glassa al melograno. Ultimate con 20 g di semi sesamo nero e 8 noci sbriciolate.

4595 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui
Tags
avatar

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

1 commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: