ricette

Involtini di pollo saporiti

Pubblichiamo su Acqua&Menta questa ricetta di Cucinatollerante che per i mesi iniziali del blog fu in vetta alla classifica di gradimento per lungo tempo.

Si tratta di un favoloso modo per rendere gustoso e saporito il pollo, senza comprometterne la leggerezza. Un piatto particolarmente adatto per l’estate e che può essere anche preparato in anticipo e servito freddo.

Involtini di pollo saporiti

 

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza lievito_smalloksenza pomodoro_smalloksenza uova_smallok

 

 

involtini di pollo saporiti senza latticini dairy free cucinatollerante

 

Per 2 persone:

  • mezzo petto di pollo
  • 1 zucchina
  • 2 carote
  • 1 cipolla di Tropea piccola
  • qualche cubetto di pancetta (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di salsa Worchester (sostituitelo con aceto di lamponi se dovete evitare il glutine)
  • olio e.v.o.
  • sale q.b.

 Lavare la zucchina e tagliarla a fette molto sottili nel senso della lunghezza (io mi sono servita del pelapatate per ottenere fettine sottilissime e omogenee). Se l’ultima fetta viene grossa sminuzzarla e tenerla da parte (come altri eventuali pezzettini di zucchina avanzati).

Tritare finemente la cipolla. Tagliare la carota e passarla al mixer.

Tagliare il pollo seguendo la fibra della carne per ottenere delle strisce larghe circa come le fettine di zucchina e lunghe la metà. Arrotolare il pollo tenendo la zucchina all’esterno e fermare con uno stuzzicadenti.

Versare un filo d’olio in una casseruola antiaderente, aggiungere la cipolla e far rosolare. Unire la carota, i pezzi di zucchina avanzati e un dito d’acqua; aspettare qualche minuto che si formi un fondino di verdure stufate. Aggiungere la pancetta, mescolare e poi adagiare gli involtini sul fondo di verdure. Coprire e lasciar cuocere a fuoco medio fino a cottura (circa 20 minuti ma dipende dallo spessore del pollo). Spegnere e lasciar riposare 10 minuti col coperchio così che il pollo diventi ancora più morbido. Impiattare gli involtini di pollo e servire.

involtini di pollo saporiti senza latticini dairy free cucinatollerante

 

9420 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui
avatar

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

7 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

  • Ciao.
    Ho provato a fare questa gustosa ricetta, ma devo ammettere che ho avuto un pò di difficoltà nell’arrotolare le zucchine intorno al pollo. La fettina di zucchina, essendo cruda, risultava un pò rigida. Di conseguenza non riuscivo a farla stare ferma! In alcuni casi ho dovuto mettere 2/3 stuzzicadenti. In definitiva gli involtini non mi sono venuti belli come nella tua foto :-)
    Mi viene da pensare che probabilmente non ho tagliato le zucchine molto sottili…ma le mie capacità arrivano fino a un certo punto!!!
    Qualche consiglio da darmi per la prossima volta?
    Per il resto, il sapore era molto buono. La rifarei volentieri se riuscissi a risolvere il problema “dell’arrotolamento delle zucchine”.
    Grazie
    Ciao
    Romi

    • Carissima Romina,
      a quanto ho capito (ma correggimi se sbaglio) hai tagliato le zucchine con il coltello… e neppure io ce l’avrei fatta a tagliarle così sottili in quel modo!!! Io ho utilizzato uno sbucciatore (pensavo si trattasse di un comune pelapatate, in realtà ha un nome diverso). In alternativa puoi utilizzare una mandolina (detta anche affettaverdure). Io preferisco lo sbucciatore, molto versatile (io non so come farei a preparare la torta di mele senza sbucciarle con lo sbucciatore… rapido ed efficace!), più economico e più sicuro per le dita!!!
      Un’ultima cosa: se utilizzi lo sbucciatore probabilmente l’ultima fetta di zucchina rimarrà grossa: tagliala a pezzetti e uniscila alle altre verdure!
      Facci sapere com’è andata! Grazie e a presto ;) !

  • Eh si ho usato il coltello…
    Forse ho trovato un “aggeggio” nel cassetto della cucina che può fare al mio caso ;-)
    Provo e ti faccio sapere!
    Grazie dei consigli, ciao.

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: