ricette

Le nostre uova alla diavola

Credo che il peperoncino sia una di quelle cose che o si ama o si odia. Io amo profondamente questo mondo di sapori, perché oltre alla gradevole piccantezza, che può variare anche molto da varietà a varietà, i peperoncini hanno gusti e aromi molto diversi.

In collaborazione con l’Azienda Agricola Peperita, il Calendario del Cibo Italiano ha organizzato un contest per imparare ad utilizzare al meglio questa spezia. Non perdetevi il post sulla Giornata Nazionale del Peperoncino scritto da Marina, e capirete perché a Cristoforo Colombo non ne andava veramente mai bene una.

le nostre uova alla diavola peperoncino piperita gamberi fagioli pancettaCiò che rende il peperoncino così piccante è la capsaicina, una molecola liposolubile. Questo significa che per liberarsi dalla sensazione di bruciore serve una sostanza grassa: per eliminare il fastidio al palato potete bere del latte o dello yogurt o mangiare un pezzo di formaggio, dopo aver maneggiato il peperoncino lavarvi le mani con un sapone molto grasso o un po’ di olio (perché si sa che dopo aver toccato il peperoncino prudono sempre gli occhi!).

le nostre uova alla diavola peperoncino piperita gamberi fagioli pancetta

Per giocare con il sapore e con il gusto piccante del peperoncino, non potendo usare latticini abbiamo deciso di sperimentare con le uova.

Dopo aver assaggiato i peperoncini che avevamo a disposizione, abbiamo deciso a che ingredienti abbinargli perché ne venissero risaltati. Nascono così le nostre uova alla diavola, tre proposte che speriamo vi piacciano quanto sono piaciute a noi.

LE UOVA SODE

Per favorire la riuscita a regola d’arte delle uova alla diavola, abbiamo studiato come ottenere l’uovo sodo perfetto. Questo deve:

  • essere pelato bene;
  • avere l’albume cotto perfettamente ma non stracotto;
  • avere il tuorlo cotto perfettamente, né crudo, né stracotto, e di un bel colore giallo-arancione brillante (senza sfumature verdi)

Marchesi consiglia, dopo aver portato a bollore il pentolino con le uova, di lasciarle cuocere per 30 minuti a fiamma spenta, ma vi ritrovereste con un uovo molto difficile da pelare, perché cuocendo lentamente l’albume si lega al guscio e quando pelate si rompe.

le nostre uova alla diavola peperoncino piperita gamberi fagioli pancetta uova sode

La soluzione definitiva l’abbiamo scoperta leggendo il libro “The Food Lab” di J. Kenji López-Alt. Perché l’uovo si peli bene deve avvenire uno shock termico, perché tuorlo e albume siano cotti perfettamente devono cuocere lentamente. Se le due cose sembrano inconciliabili, Kenji ha trovato il modo di combinarle (io amo quest’uomo e me lo immagino a cuocere qualche centinaio di uova, alla ricerca della ricetta perfetta).

Per preparare delle uova sode perfette:

  • 2 litri di acqua
  • da 1 a 6 uova
  • 12 cubetti di ghiaccio

Portate l’acqua a bollore a fiamma viva. Quando l’acqua bolle immergete le uova e dopo 30 secondi aggiungete il ghiaccio. Quando i cubetti di ghiaccio si saranno sciolti, abbassate la fiamma e cuocete per 11 minuti; l’acqua dovrebbe sobbollire, non bollire.

Inizialmente mi sembrava un procedimento un po’ laborioso, per un semplice uovo sodo, ma devo dire che in realtà è velocissimo e il tempo perso di recupera ampiamente ritrovandosi con delle uova che si pelano alla perfezione.

Per pelare le uova: Kenji consiglia di pelarle, ancora calde, sotto a un filo di acqua fredda corrente (che vi consentirà di non scottarvi le dita). Partite a pelare l’uovo dalla parte più larga. Posizionate nel lavandino un colino, così potrete pelare l’uovo senza pensieri, senza stare attenti che i pezzetti di guscio vadano giù per il tubo.

Le nostre uova alla diavola

GAMBERO EROTICO

le nostre uova alla diavola peperoncino piperita gamberi fagioli pancettaPer ogni uovo sodo (2 metà):

Tagliate a metà l’uovo, togliete il tuorlo e mescolatelo con la maionese.

Tagliate i gamberi tipo tartare e irrorateli con il succo di limone.

le nostre uova alla diavola peperoncino piperita gamberi fagioli pancetta uova sodeDisponete gli albumi sul piatto da portata, con un cucchiaio (o meglio con la tasca da pasticcere e una bocchetta liscia) disponete il composto di tuorlo e maionese, il gambero “scolato” dal succo di limone e completate con abbondante peperoncino Erotico.

FAGIOLO ALLA DIAVOLA

le nostre uova alla diavola peperoncino piperita gamberi fagioli pancettaPer la crema di fagioli:

In un cucchiaio di olio, soffriggete lentamente lo scalogno tritato. Quando sarà appassito, aggiungete i fagioli neri e acqua a coprire abbondantemente. Coprite e lasciate cuocere a fiamma bassa fino a quando i fagioli saranno molto morbidi, controllando ogni tanto se c’è bisogno di aggiungere acqua. Aggiustate di sale e completate con una piccolissima dose di peperoncino Carolina Reaper (lo abbiamo dosato utilizzando la punta del coltello, ne basta davvero pochissimo, meno della punta di un cucchiaino).

Il sapore del peperoncino deve sentirsi ma non prevaricare, la piccantezza deve essere appena accennata.

le nostre uova alla diavola peperoncino piperita gamberi fagioli pancettaPer ogni uovo sodo (2 metà):

  • 2 cucchiaini abbondanti di crema di fagioli
  • 1 cucchiaino di cipolla rossa cruda tagliata finemente
  • 1 cucchiaio abbondante di maionese
  • mezzo pomodorino essiccato (sott’olio oppure no)

Tagliate a metà l’uovo, togliete il tuorlo e mescolatelo con la maionese.

Disponete gli albumi sul piatto da portata, con un cucchiaio (o meglio con la tasca da pasticcere e una bocchetta liscia) disponete il composto di tuorlo e maionese, la crema di fagioli, la cipolla cruda e completate con il pomodorino tagliato in due parti.

PANCETTA SPICY

le nostre uova alla diavola peperoncino piperita gamberi fagioli pancettaPer ogni uovo sodo (2 metà):

Grigliate la pancetta e tamponatela con carta da cucina per eliminare il grasso in eccesso.

Tagliate a metà l’uovo, togliete il tuorlo e mescolatelo con la maionese. Cospargetelo con un po’ di peperoncino Jalapeno, disponetevi sopra la pancetta tagliata a strisce, e completate con altro peperoncino.

le nostre uova alla diavola peperoncino piperita gamberi fagioli pancettaDisponeteli nel piatto in ordine di piccantezza e sapidità: prima il Gambero Erotico, poi il Fagiolo alla diavola e infine il Pancetta spicy. Anche se il Carolina Reaper è decisamente più piccante del Jalapeno, con la dose indicata la crema di fagioli risulterà saporita ma delicata, mentre – se ai vostri commensali piace il piccante – abbondate pure con l’Jalapeno nel Pancetta spicy.

calendario del cibo italiano mtchallenge

612 amici sono stati qui 7 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

7 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

    • Grazie Claudia! Noi abbiamo acquistato questo meraviglioso libro che è pieno dei risultati degli esperimenti di quest’uomo magnifico, sono riuscita a fare le patate al forno migliori della mia vita, dei roesti eccezionali e anche sulle uova non mi ha tradita!

  • Dire che vi amo è superfluo? Direi di no, soprattutto adesso che mi avete aperto un mondo sulla cottura dell’uovo sodo perfetto.
    Parto dal presupposto che a me l’uovo sodo non piace per niente ma non mi piace proprio perché l’ho sempre mangiato nella sua più naturale imperfezione.
    Dopo che mi sarò fatta una scorpacciata di uova sode cotte come dio comanda, passerò alla preparazione del vostro piatto perché so che lo amerò sempre di più ad ogni morso e mio marito con me.
    Vi amo, ma questo l’ho già detto

    • Ma che tesoro che sei! Ho sbirciato la tua proposta e ci fa impallidire, spero questo weekend di riuscire a fare un salto da te e leggermi il tuo post con calma. Fammi sapere se così le uova sode ti piacciono ;) Un bacio grande e spero di vederti presto!!

  • Daniela voi siete sempre di un altro livello secondo me!! Ora con la gravidanza sto riscoprendo le uova che per secoli ho ignorato così diciamo come vere protagoniste del piatto e devo dire che queste versioni piccanti sono adorabili. Per me sicuramente quelle con pancetta! Solo a vederle mi viene fame. Bravissimi, complimenti ancora!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: