ricette

I nostri dolci abbracci senza latticini

Prima che esploda il caldo e arrivi l’estate, godiamo gli ultimi pomeriggi di the coi biscotti. Dopo le gocciole vi proponiamo gli abbracci, l’impasto è praticamente lo stesso, con la differenza che dovrete farne uno bianco e uno nero.

Abbracci home-made

senza latticini_smallokvegetariano_smallok

abbracci

Ingredienti:

  • 320g. di farina per biscotti e crostate
  • 200g. di margarina home-made (olio, lecitina di soia e acqua) o burro di cacao
  • 200g. di zucchero semolato o zucchero di canna
  • 80g. di fecola di patate
  • 20 grammi di cacao amaro
  • 5g. di lievito chimico per dolci o cremor tartaro
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • un pizzico di sale e se piace un terzo di stecca di vaniglia.

abbracci

Montate la margarina con lo zucchero fino ad avere una massa ben gonfia. Se state utilizzando il burro di cacao, prima di montarlo dovete scioglierlo e che torni a essere solido ma morbido (una volta che è a temperatura ambiente, mettetelo un paio di minuti in frigorifero e dovrebbe diventare della giusta consistenza).

Aggiungete l’uovo e, una volta che è stato assorbito, aggiungete il tuorlo; aggiungete piano piano la farina con il lievito,il sale e la fecola impastando ed amalgamando bene ma senza lavorare troppo l’impasto per non attivare il glutine.

abbracci

Dividete l’impasto a metà e aggiungete in una parte il cacao amaro. Se non avete utilizzato il burro di cacao mettete gli impasti a riposare in frigorifero un paio di ore (con il burro di cacao invece potete procedere subito, l’impasto dovrebbe essere sufficientemente consistente).

Formate dei cordoncini, tagliateli della lunghezza di circa 4 centimetri, e uniteli ad anello alternando i colori. Disponeteli su una teglia ricoperta di carta forno, lasciateli riposare in frigorifero una mezz’oretta poi cuoceteli a 180° per 15/18 minuti finchè saranno coloriti.

      abbracci

3861 amici sono stati qui 2 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

2 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Media of the day

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: