ricette

Pear-cake

In commercio trovate ormai biscotti per qualsiasi problema alimentare, soprattutto nei negozi alimentari biologici. Solitamente questi biscotti racchiudono più intolleranze: sono contemporaneamente senza glutine, senza latte, senza zucchero, senza lievito, light, senza uova e chi più ne ha più ne metta. Pochi ingredienti, salutari e bio; consistenza fantastica, troppo spesso sapore zero.

Capture0018

Questo porta le persone con intolleranze alimentari a cercare di prodursi in casa, tutte le volte che si può, i propri biscotti o le torte per la colazione. Però tra i mille impegni della vita quotidiana, non sempre si riesce a fare tutto, e la colazione rimane l’ultimo dei problemi, per cui spesso ci accontentiamo di mangiare biscotti al sapore di truciolato.

Nel frattempo veniamo bombardati dalle pubblicità e dalle ricette di cheesecake, che sembra essere la torta più veloce del mondo, panacea di tutti i mali (la cheesecake è ovunque, o sono io che sono suscettibile al tema?). E allora io dico NO, mobbasta!! Anche noi abbiamo il diritto di prepararci una torta in 10 minuti e senza passare dal forno!!!

Non ho ancora raggiunto la perfezione, però intanto la condivido con voi, la nostra torta “pear-cake” in 10 minuti:

  •  250 grammi di biscotti bio come li volete (io ne ho usati di tollerantissimi: senza latte, senza uova, senza glutine, senza zucchero)
  • 100 grammi di margarina home-made (composta da olio, lecitina di soia e acqua)
  • 2 cucchiai di zucchero di canna (facoltativi)
  • 3 pere
  • 100 grammi di cioccolata senza zucchero Venchi chocolight
  • 1 cucchiaino di agar agar

Tritate finemenete i biscotti e mescolateli con la margarina, eventualmente incorporando anche 2 cucchiai di zucchero di canna. Noi avevamo anche biscotti al cacao “da smaltire” per cui abbiamo ottenuto un effetto un po’ maculato!

Prendete una tortiera, rivestitela di carta forno e pressate il composto di biscotti in modo da formare un disco, che sarà la base della vostra torta; riponete in frigorifero a raffreddare.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o temperatelo. Versatene uno strato molto sottile sulla superficie della torta. Devo dire che questo stratino croccante di cioccolato esalta al massimo il sapore di questa torta con le pere, a posteriori è stata un’idea azzeccatissima!

Sbucciate e affettate le pere poi cuocetele in una padella antiaderente, con il coperchio e mescolando spesso, finchè non inizeranno ad ammorbidirsi e frullatele. Aggiungete il cioccolato avanzato e un cucchiaino di agar agar, mescolate bene e versate sulla torta. Mettete in frigorifero a raffreddare un paio di ore poi gustatevela!!

Per un procedimento ancora più veloce potete preparare il tutto passando dal microonde: temperate il cioccolato sciogliendolo al microonde e cuocete le pere per 5 minuti alla potenza massima (700-800 Watt).

Capture0031

2550 amici sono stati qui 4 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

6 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: