ricette

9 ricette con il cous cous. Precotto o incocciato?

Il cous cous (o cus-cus, o cuscus) è un alimento che associamo alla cucina mediorientale e nord africana, ma in realtà è molto versatile e si presta a tante preparazioni diverse.

Il cous cous è presente nella tradizione gastronomica solo di alcune zone del Sud Italia, quindi molto difficilmente lo si prepara in casa e quello che tutti conoscono è quello industriale, precotto, che trovate facilmente nel reparto cibi etnici di qualsiasi supermercato. Farlo in casa però è più semplice di quanto si creda e una volta imparato credo non tornerete più indietro! Per preparare, o più correttamente “incocciare”, il cuos cous vi servono: acqua, semola di grano duro a grana grossa e un recipiente ampio, tipo quello che si usa per la fregola; per sapere come fare basta continuare a leggere.

calendario del cibo italiano mtchallenge

Il Calendario del Cibo Italiano oggi celebra la Giornata Nazionale del cous cous e noi partecipiamo con questo articolo dove raccogliamo suggerimenti su come prepararlo, come cuocerlo e come utilizzarlo in nove ricette con il cous cous sia nostre che di diversi cuochi e chef.

Come preparare il cous cous precotto

Nel primo caso noi seguiamo una ricetta di Jamie Oliver sentita in tv, tanto semplice quanto efficace.

Vi serviranno:

  • 2 bicchieri di acqua
  • 1 bicchiere di cous cous

Fate bollire l’acqua, aggiungete il cous cous e lasciatelo cuocere a fuoco spento per 5 o 10 minuti (a seconda di quanto è indicato sulla confezione del cous cous).

Preparare il cous cous a casa

In alternativa potete prepararvi il cous cous a casa, incocciandolo. Non è un’operazione veloce ma dato il risultato finale ne vale assolutamente la pena, almeno una volta per capire la differenza. Abbiamo dedicato un intero articolo a come si prepara il cous cous partendo dalla semola e arrivando al condimento, qui vi riproponiamo solo il video per un veloce ripasso:

Nove ricette con il cous cous

Ora che avete capito come si prepara il cous cous vi possono servire golose idee per condirlo. Ripeschiamo dagli articoli un po’ di ricette, nostre, della tradizione e degli chef, per prepararlo sempre in modo diverso.

Zuppa di pesce con cous cous alla trapanese

ricetta che ci ha fruttato la nostra vittoria all’MTChallenge quindi ne andiamo particolarmente fieri!

ricette con il cous cous

Cous cous con gamberi e zucchine

(una delle prime ricette pubblicate sul nostro blog quindi siate clementi!)

cous cous gamberi zucchine ricette con il cous cous

Cous cous veloce con pollo e verdurine croccanti

Cous cous con pollo e verdurine croccanti ricette con il cous cous

Tajine di faraona con caponata leggera e couscous

di Anna Maria Pellegrino

tajine anna maria pellegrino emile henry faraona dal toscano eventi ricette con il cous cous

Cous cous di mare agrumato

di Elisabetta Arcari

Fagottini di verza con ripieno allo sgombro e cous cous

ricetta con cui ci siamo classificati tra i migliori nel food contest “Colesterolo cattivo? No grazie!” organizzato dal Policlinico Federico II e dall’Associazione Italiana Food Blogger

ricette con il cous cous fagottini verza

Couscous con verdure cotte a bassa temperatura e frutta secca

Ricetta di Gianfranco Allari

Per preparare questa ricetta, Gianfranco Allari ha utilizzato il Multicooker di Cuisinart ma è possibile realizzarla con una semplice pentola, meglio se antiaderente. Lo slow cooker permette il controllo della temperatura e, cuocendo a bassa temperatura, si conservano tutte le caratteristiche del nostro alimento: sapori, consistenze, colori, e così via. La bassa temperatura consente anche di utilizzare le erbe aromatiche durante la cottura, perché non vengono stressate dal calore.

Ingredienti per 8 persone:

  • 300 g di couscous precotto
  • 4 funghi champignon grandi
  • 1 melanzana piccola oppure mezza
  • 2 zucchine piccole
  • 1 carota
  • 1 peperone rosso
  • 1 piccolo cipollotto
  • 60 g di frutta secca tritata (pinoli, mandorle, pistacchi)
  • Basilico
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale e pepe

Esecuzione:

Accendere il Multicooker con funzione doratura temperatura 175°.

Nel frattempo tritare finemente il cipollotto, pelare la carota e tagliarla a dadini, tagliare allo stesso modo le zucchine e il peperone dopo averlo diviso in quattro, eliminato tutti i semi e le parte interne bianche e pelato con un pelapatate.

Tagliare a lamelle i funghi e a dadi la melanzana.

Versare nel recipiente del Multicooker un filo di olio e il cipollotto, e fare rosolare, unendo se serve un poco di acqua, dopo qualche minuto unire le carote e i peperoni e fare bene rosolare, unire le zucchine e abbassare la temperatura a 100° (funzione High) , insaporire con sale e pepe, coprire con il coperchio e continuare la cottura per 20 minuti circa. Una volta pronte versarle in una ciotola.

Riporre nuovamente il recipiente nel Multicooker con funzione doratura a 200° una volta pronto versare un filo di olio, e unire le melanzane, farle ben rosolare girandole con un cucchiaio, dopo circa 8/10 minuti quando risultano quasi pronte unire i funghi e portare il tutto a cottura.

Versare le verdure in una ciotola dopo averle insaporite con sale e pepe e profumate con il basilico.

Cuocere il couscous portando a bollore 3 dl di acqua leggermente salata sempre nel Multicooker, unire il couscous e togliere il recipiente dalla macchina, coprire con il coperchio e fare riposare una decina di minuti, trascorso il tempo unire un filo di olio e sgranarlo con una forchetta, unire le verdure e la frutta secca e mescolare bene.

Acciughe panate al cous cous su insalatina di misticanza e agrumi

ricetta della chef Deborah Corsi

ricette con il cous cous chef Deborah Corsi pesce azzurro ristorante perla del mare san vincenzo un mare di gusto

Per chiudere questo articolo vi raccontiamo questa ricetta, una vera perla come Deborah Corsi, chef de La Perla sul Mare. Si tratta di una rivisitazione delle alici fritte col pangrattato.

Deborah ha ammollato il cous cous in acqua con una punta d’aglio ed erbette fresche (timo limonato, maggiorana e origano freschi). Quando il cous cous ha assorbito l’acqua, ha aggiunto rosso d’uovo per legare (quanto basta per compattare il cous cous) e verdure croccanti crude (la parte verde della zucchina tagliata molto fine). Volendo si possono aggiungere spezie (ad esempio si potrebbe mettere lo zafferano nell’acqua di ammollo del cous cous).

Deborah ha poi preso una acciuga (eviscerata ed aperta), ha metto una palletta di ripieno sul davanti poi ha schiacciato bene e passato nel pangrattato. Friggete e vedrete che una tira l’altra!

Acciughe panate al cous cous su insalatina di misticanza e agrumi

971 amici sono stati qui 3 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: