gli ingredienti

Riscopriamo i legumi: ricette con le carrube

La carruba è conosciuta come succedaneo del cacao, utilizzata sia dagli intolleranti a quest’ultimo che nei prodotti dietetici perché contiene meno grassi e quindi meno calorie.

Ma chi di voi sapeva che fosse un legume? In realtà costituisce un’anomalia di questa famiglia in quanto contiene più carboidrati che proteine.

La carruba ha un sapore dolciastro che ricorda vagamente quello del cacao.

Inglese: carob

Consigli per gli acquisti

Le carrube fresche sono difficili da reperire; più comunemente in commercio si trovano:

  • il carcao, succedaneo del cacao, ottenuto dalla polpa di questo legume;
  • la farina di semi di carrube, ottenuta dalla essiccazione della polpa;
  • la farina di semi di carrube, o semolato, ottenuta appunto dai semi, che si utilizza come addensante in pasticceria e gelateria (a volte indicato con la sigla E140)

 

Le nostre ricette con il carrube

838 amici sono stati qui 6 amici oggi sono stati qui
avatar

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: