ricette

Salatini di pastasfoglia

Oggi pubblichiamo questa raccolta di salatini di pastasfoglia che non sono certo una novità, ma sono sempre apprezzati alle cene come alle feste. Inoltre la pastasfoglia permette di fare tanto in poco tempo, così ci viene in soccorso quando dobbiamo incastrare la preparazione di un aperitivo o di uno spuntino tra una riunione di lavoro e l’arrivo degli amici. Non è che si possano sempre preparare solo dei piatti gourmet! In questo articolo trovate diverse proposte per i classici salatini, ma la pastasfoglia è molto versatile, noi l’abbiamo usata per una tradizionale ricetta dolce spagnola, un secondo di pescee per un antipasto ai carciofi e tante altre preparazioni.

La pasta sfoglia è una delle poche paste che non preparo in casa ma compro già pronta: in commercio ce ne sono diverse marche e sono interessanti anche quelle con farina integrale, che danno un tocco un po’ più “rustico”. Recentemente ho assaggiato anche la pasta sfoglia senza glutine e devo dire che è molto buona, mi farò dare al più presto il nome della marca utilizzata da Irene, così da poterla condividere con voi.

Alla pastasfoglia si possono dare tante forme differenti e si possono avere moltissimi accostamenti e ripieni diversi: quando si ha a che fare con persone intolleranti, o anche solo con vegetariani, risulta fondamentale la “riconoscibilità” del bocconcino. Ci saranno allora forme differenti per ripieni diversi (le palline ripiene di salsiccia, i triangolini con formaggio e speck, i fagottini con le verdure, i rotolini di pancetta ecc.).

Posizionare un foglio di carta forno su una teglia. Srotolare la pasta sfoglia e tagliarla della forma desiderata. Porre nel centro il ripieno e chiudere stando attenti a premere bene i bordi in modo che la chiusura regga durante la cottura. Eventualmente spennellare la superficie dei salatini con un uovo sbattuto (o con olio di oliva). Cuocere nel forno a 180° fino a doratura.

14 agosto (6)

FAGOTTINO CON CREMA DI MELANZANE (fatta in casa!)

14 agosto (3)

1. con una rotella per pizza (o un coltello senza seghettature) ricavate dei rettangoli di pasta sfoglia

2. in una metà del rettangolo di pastasfoglia fate dei tagli

3. mettete un po’ di crema di melanzane sulla parte “non tagliata” della pastasfoglia

4. sigillate e infornate!

FAGOTTINI DI PEPERONE

  • 1 rotolo di pastasfoglia (possibilmente rettangolare);
  • 100 g di crema di peperoni fatta da voi in precedenza o anche comperata;

DSC_0347

Con una rotella per pizza (o un coltello senza seghettature) ricavate dei rettangoli di pasta sfoglia. In una metà del rettangolo di pastasfoglia fate dei tagli (delle incisioni). Mettete un po’ di crema di peperoni sulla parte “non tagliata” della pastasfoglia. Sigillate e infornate! Per ottenere dei salatini belli, infornateli semplicemente a 180°. Se volete che siano ancora più speciali da mangiare, ma decisamente beno belli, spennellateli con un po’ di uovo sbattuto.

Qualche sera fa mi sono trovata a dover imbastire velocemente la cena (tanto per cambiare!). In frigorifero avevo un vasetto di crema di peperoni aperto e un rotolo di pastasfoglia… avendo poco tempo (e poca voglia!) ho optato per due salatini larghi come quelli che vedete nelle fotografie però lunghiiissimi… il risultato estetico non era dei migliori, ma per una cena rustica a due sono stati perfetti, anche perchè erano veramente buonissimi!!!!

DSC_0350

PIZZETTE con o senza mozzarella

DSC_0395

Volevamo fare delle pizzette leggere, per cui abbiamo pensato di utilizzare la pastasfoglia. Abbiamo tagliato la sfoglia in rettangolini, abbiamo posizionato una punta di cucchiaio di passata di pomodoro su ciascun rettangolino e lo abbiamo sparso bene, poi posizionato una briciola di mozzarella al centro, cosparso il tutto con origano… e infornato!

DSC_0398

La parte centrale, condita, rimane più bassa, creando un piacevole effetto estetico. Veloce, goloso, gradevole al palato e alla vista!

ANELLINI ALLE OLIVE

DSC_0351

Ingredienti:

  • olive denocciolate
  • pastasfoglia

Potete fare questi salatini anche con i ritagli di pastasfoglia che deriveranno dalle altre preparazioni. Vi servirà infatti pochissima pasta, ed è un modo sfizioso per presentare le olive.

DSC_0353

SFOGLIETTE AL FORMAGGIO

  • pastasfoglia
  • parmigiano reggiano
  • pecorino
  • semi di sesamo (facoltativi)
  • uovo o olio e.v.o.

DSC_0336

Con la rotella per la pizza o un coltello tagliate la pastasfoglia in rettangoli o triangoli ma non spostateli. Spennellate con un pennello da cucina la superficie della pastasfoglia con un po’ di uovo sbattuto o con un filo di olio, cospargetela con semi di sesamo (facoltativi) e poi grattugiate sopra un po’ di parmigiano e un velo di pecorino. Separate i salatini distanziandoli un pochino (si gonfieranno in cottura). Questi salatini hanno il vantaggio che mantengono la croccantezza anche da freddi, quindi possono essere preparati in anticipo.

DSC_0341

ROTOLINO CON LA PANCETTA

1. stendete la pastasfoglia e adagiateci sopra alcune fette di pancetta, fermandovi poco prima del bordo

2. arrotolate senza stringere troppo, sigillate e tagliate a rondelle (potete utilizzare anche delle forbici da cucina per tagliare i salatini); se nel taglio dovessero “schiacciarsi”, riapriteli in modo che abbiano una forma tondeggiante

14 agosto (5)

ROTOLINO CON IL WURSTEL

1. stendete la pastasfoglia e ricavatene delle strisce alte quanto i wurstel che avete a disposizione

2. arrotolate il wustel all’interno della pastasfoglia e, poco dopo aver fatto un giro intero, tagliate la pastasfoglia

3. sigillate e ricavate delle rondelle con un coltello o con delle forbici da cucina

14 agosto (4)

TORNADI DI WURSTEL E OLIVE

14 agosto (32)

Ho “copiato” l’idea di questi salatini da Barbara di “Un giorno senza fretta”… devo dire che di salatini di pastasfoglia ne ho visti molti, ma mai fatti così!! Veramente carini e originali.

1. infilzate i wurstel o le olive sullo spiedino (se non volete rischiare di bruciare gli spiedini, metteteli a bagno in acqua fredda per circa 20 minuti), distanziandoli un pochino

2. ricavate delle strisce sottili ma lunghe di pastasfoglia

3. fermate la prima estremità della pastasfoglia nello spiedino quindi iniziate ad arrotolare la pastasfoglia sullo spiedino

4. fermate anche la seconda estremità della pastasfoglia infilzandola nello spiedino

5. infornate e il forno renderà questi spiedini veramente carini!

14 agosto (36)

PALLINE DI PASTASFOGLIA RIPIENE

Per circa 30 palline vi occorreranno:

  • un foglio di pastasfoglia rettagolare (con un foglio tondo ne otterrete meno e avrete più scarti)
  • un salsicciotto
  • 100 grammi di prosciutto cotto (a fette o a cubetti, usate quello che avete in casa!)
  • 2 sottilette
  • semi di sesamo bianchi e neri

In caso cuciniate per qualche persona con intolleranze gravi, ad esempio ai latticini come in questo caso, è particolarmente importante un elemento distintivo (in questo caso il sesamo bianco che ben si distingue da quello nero) e che evitiate ogni contaminazione: io ho preparato prima i salatini con la salsiccia, li ho cotti in una prima infornata e li ho disposti su un piattino a parte (l’eccezione è stata fatta per fare la fotografia, ma poi se li è pappati tutti e quattro il fotografo, per eliminare ogni dubbio!).

Tornando alla preparazione: tagliate la vostra pastasfoglia in modo da ottenere dei quadratini abbastanza regolari, del lato di circa 4,5-5 cm. Iniziate con quelli alla salsiccia: prendete un pizzico di salsiccia, mettetelo al centro di un quadratino, ripiegate la pastasfoglia in modo da sigillare bene e con le mani dategli una forma tondeggiante, mentre rotolate la pallina sui semi di sesamo bianchi. Quando preparo le palline per degli ospiti, solitamente scotto la salsiccia in padella (senza aggiungere olio) in modo da essere super sicura che la salsiccia non rimanga cruda.

Per le palline al prosciutto e formaggio: dopo aver tagliato la pastasfoglia disponete all’interno qualche cubetto di prosciutto cotto o qualche “straccetto” di cotto tagliato a fette, aggiungete un pezzettino di formaggio e richiudete facendo particolare attezione a sigillare il ripieno all’interno della pastasfoglia, altrimenti il formaggio straborderà! Formate delle palline e rotolatele nel sesamo nero.

Infornate a 180° fino a quando le palline non saranno ben rosolate… ed ecco a voi che la vostra cena superveloce o il vostro aperitivo con gli amici è pronto!

Briochine salate con la pastasfoglia

La ricetta la trovate qui!

DSC_0174

Alberelli di Natale di pastasfoglia

Ricavate delle strisce di pasta sfoglia e delle strisce di un affettato a vostra scelta (noi abbiamo utilizzato lo speck). Infilzate le strisce su uno spiedino di legno ricavando una forma triangolare. Serviteli come antipasto per le feste o utilizzateli come ferma posto sulla tavola di Natale!


Qualche idea “senza”
SENZA LATTICINI + VEGETARIANI:

Con pomodoro e origano
Con cipolle stufate, cumino e uvetta
Con zucca e curry
Con zucca e amaretti
Con caponata di melanzane
Con spinaci e pinoli

SENZA LATTICINI + SENZA POMODORO
Con gamberetti e polpa di granchio
Con speck e funghi
Con speck e radicchio rosso
Con pollo e basilico

SENZA LATTICINI MA CON ATTENZIONE (guardate l’etichetta del prodotto per verificare eventuale presenza di lattosio)
Con salsiccia
Con wurstel
Con pancetta arrotolata
Con salsiccia e funghi
Con patate e prosciutto crudo

SENZA POMODORO
Con funghetti trifolati e formaggio (ricotta affumicata, montasio, gorgonzola, brie, etc)
Con gorgonzola e noci
Con radicchio trevigiano stufato e pecorino
Con zucchine, timo e ricotta affumicata
Con asparagi stufati e provola
Con ricotta e spinaci
Con prosciutto cotto e mozzarella

145550 amici sono stati qui 9 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: