ricette

Spaghetti cozze e vongole o solo vongole?

L’estate sta finendo, ma nemmeno a noi va molto a genio! Sì, lo sappiamo che è finita da più di una settimana ma fino a ieri, almeno qui nel nord Italia, le temperature erano decisamente alte, mentre oggi temporali, pioggia… insomma, pieno autunno!! Abbiamo quindi deciso di coccolarvi e aiutarvi (e auitarci) a rendere meno traumatico il cambio di stagione mettendovi ancora un po’ di estate nel piatto con questi spaghetti cozze e vongole… o preferite solo un sugo di vongole?

Per gli spaghetti cozze e vongole

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza pomodoro_smalloksenza uova_smallok

DSC_0963

Ingredienti:

  • 160 grammi di spaghetti “normali”, integrali o gluten free (tipo spaghetti di mais e riso Garofalo), a vostro piacimento
  • olio e.v.o.
  • cozze
  • vongole
  • uno spicchio di aglio
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • erba cipollina
  • un bicchiere di vino bianco

Mettiamo le vongole in ammollo in un recipiente con acqua e sale grosso per circa 1 ora. Le vongole crescono nella sabbia, quindi ne possono contenere molta. Per sapere se le vongole sono piene di sabbia un  trucchetto può essere farle cadere sul tavolo e sentire se suonano vuote o piene: nel secondo caso sono piene di sabbia! L’ammollo in acqua abbondantemente salata serve a “ingannare” le vongole; pensano di essere tornare in mare e si aprono. A quel punto basta squoterle e sciacquarle bene per eliminare la sabbia.  Nel frattempo puliamo bene anche le cozze eliminando il bisso, quella barbetta che esce dalla cozza, e pulendole bene in supercifice con una spazzolina per eliminare la sporcizia. Le incrostazioni bianche, se presenti, non sono un problema.

DSC_0964

In una padella mettiamo un filo di olio, aglio e peperoncino, poi quando l’olio è ben caldo aggiungiamo i pomodori tagliati solo a metà, i gambi del prezzemolo, e facciamo cuocere bene i pomodori. Quando la buccia dei pomodori inizia a staccarsi aggiungiamo le cozze (hanno bisogno di circa 10 minuti di cottura) poi dopo 5 minuti aggiungiamo vino, prezzemolo ed erba cipollina tritate. Lasciamo sfumare e quando riprende temperatura aggiungiamo le vongole.

Teniamo da parte cozze e vongole con un mestolo di sughino. Versiamo in una pentola abbondante acqua, aggiungiamo il resto del sughino e un po’ di sale grosso e in questo composto, quando bollirà, facciamo cuocere la pasta. Tiriamo su la pasta bene al dente, aggiungiamo il sugo e facciamo mantecare con acqua di cottura quanto basta. Servite ben caldo accompagnando con un bicchiere di vino bianco che sicuramente avrete avuto l’accortezza di mettere in fresco la sera prima! Semplice ma estremamente goloso!

Sugo di vongole

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza pomodoro_smalloksenza uova_smallok

DSC_0429

per 4 piatti ricchi:

  • 1 kg di vongole
  • un pugno di sale grosso
  • una zucchina
  • uno scalogno (o in alternativa mezza cipolla e uno spicchio d’aglio)
  • olio e.v.o.
  • mezzo bicchiere di vino bianco (facoltativo)
  • peperoncino (facoltativo)

Mettete le vongole in ammollo in un recipiente con acqua e sale grosso per circa 1 ora.

Nel frattempo tritate finemente lo scalogno e tagliate una zucchina a rondelle sottili. Mettete a rosolare lo scalogno in una larga padella antiaderente con un filo abbondante di olio e, quando inizia a colorirsi, aggiungete le rondelle di zucchina e lasciate cuocere qualche minuto.

Scolate le vongole, risciacquatele con acqua fredda e aggiungetele nella padella con lo scalogno e la zucchina; fate cuocere con coperchio per 3-4 minuti in modo che si aprano. Volendo si può aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco. Mentre cuoce la pasta potete eventualmente eliminare qualche guscio.

Scolate la pasta molto al dente conservando qualche mestolo di acqua di cottura che potrebbe venire utile. Versate la pasta (noi consigliamo i vermicelli cioè  gli spaghettoni!) nella padella con le vongole, girate bene, se tira aggiungete acqua di cottura poco alla volta e servite subito eventualmente aggiungendo una spolverata di peperoncino.

Potete anche fare più sugo e preparare dei vasetti da congelare con le vongole (eliminando i gusci) e un po’ del loro liquido.

1888 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

2 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: