ricette

Terrina di panettone al pistacchio con salsa ai frutti rossi

“Panettone is on the table,
and everybody’s drinking Moscato”.

Questa immagine di “Christmas With The Yours” dei mitici Elio e le Storie Tese è perfettamente rappresentativa del Natale italiano. Il panettone da Milano si è ormai diffuso alle tavole di tutta la penisola e giustamente il Calendario del Cibo Italiano lo festeggia oggi, 25 dicembre.

calendario del cibo italiano mtchallenge

Questo dolce, oggi molto elaborato, nasce dall’usanza milanese di celebrare il Natale con tre grandi pani, più ricchi di quello quotidiano (di miglio) perché preparati con farina di frumento. Nel tempo questi si arricchirono di altri ingredienti fino ad arrivare al panettone che conosciamo oggi.

   

E se ci fosse una ricetta per riciclare il panettone di Natale, che vi consente al tempo stesso di avere un dolce pronto nel congelatore, per accontentare anche ospiti improvvisi?

La ricetta perfetta ce l’ha Gianfranco Allari, tre strati di panettone e due di crema per un risultato godurioso, e all’ultimo momento dovete solo preparare la copertura di cioccolato e scaldare la salsa ai frutti rossi.

Terrina di panettone al pistacchio con salsa ai frutti rossi

ricetta del maestro di cucina Gianfranco Allari

Ingredienti per 8/10 persone:

  • 500 g di panettone classico tagliato a fette sottili (potete anche utilizzare panettone senza uvetta, al cioccolato o come più vi piace, basta che sia di qualità)
  • 250 g di mascarpone
  • 2,5 dl di panna fresca
  • 125 g di yogurt denso
  • 100 g di croccante alle mandorle (o di nocciole o di altro, oppure torrone, sempre per dare una parte croccante)
  • 50 g di pasta pura di pistacchio
  • 60 g di zucchero a velo

Per la glassa

  • 2 dl di panna
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo

Per la salsa

  • 300 g di frutti di bosco
  • succo di 1 arancia

Biscotti di frolla per decorare

Preparazione

Versare in una ciotola il mascarpone con la panna e montare con il mixer ad immersione con le due fruste, fino ad ottenere una crema soffice e gonfia, unire lo zucchero e lo yogurt e la pasta pura al pistacchio e mescolare ancora per qualche secondo a bassa velocità.

Tritare finemente il croccante nel tritatutto, rivestire con della pellicola uno stampo da plum-cake, alternare la crema con il panettone, spolverando ogni strato con la granella di croccante, iniziando e terminando con il panettone, pressare leggermente per compattare bene gli strati, coprire con pellicola e fare surgelare.

Al momento di servire versare i frutti rossi nel Cuoiciriso e Cereali, con lo zucchero e il succo dell’arancia e cuocere per una decina di minuti, una volta pronta mantenere al caldo.

Per la glassa bollire la panna e versarla sul cioccolato fondente tritato, fare sciogliere bene e lasciare leggermente intiepidire.

Sformare la terrina di panettone sistemarla su una griglia e glassarla con la copertura, decorare con i biscotti di frolla. Servire la terrina con la salsa calda.

4552 amici sono stati qui 3 amici oggi sono stati qui
avatar

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

1 commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: