ricette

Tonnarelli al nero di seppia con salmone

Prima di Natale al supermercato siamo incappati in questo meraviglioso pacchetto di pasta  al nero di seppia. Già all’epoca avevamo utilizzato i tonnarelli come sostituto “chic” dei tagliolini al salmone natalizi. In quel caso però il salmone era in parte affumicato e in parte in scatola (prima o poi pubblicheremo anche questo meraviglioso sugo), mentre in questa ricetta il salmone è fresco.

Tonnarelli al nero di seppia con salmone

senza latticini_smalloksenza lievito_smalloksenza pomodoro_smalloksenza uova_smallok

tonnarelli al nero di seppia primi piatti pesce salmone seppia

Per 2 persone

  • 160 g di tonnarelli al nero di seppia (o altri tipo di pasta lunga al mais e riso)
  • un trancetto o un filetto di salmone
  • 100 g di panna vegetale (di soia)
  • semi di sesamo tostati per guarnire

Mettere a bollire l’acqua per la pasta.

Nel frattempo togliere le spine al salmone e metterlo in una padella antiaderente senza bisogno di aggiungere olio. Fare cuocere 3-4 minuti per lato a fuoco medio. Una volta cotto spezzettarlo con un cucchiaio di legno (possibilmente seguendo la direzione delle fibre).

Cuocere i tonnarelli in acqua salata poi scolarli al dente tenendo da parte due dita d’acqua di cottura. Versare i tonnarelli nella padella con il salmone, aggiungere la panna e far mantecare fino a cottura completa della pasta. Se la pasta “tira” (è molto asciutta) aggiungere anche l’acqua di cottura, poco alla volta. Impiattare e volendo guarnire con semi di sesamo tostati (l’idea mi è venuta all’ultimo minuto quindi li ho messi non tostati… ma così sono troppo poco saporiti!).

Nel caso non l’abbiate mai fatto: i semi di sesamo io li tosto in una padella antiaderente, senza bisogno di aggiungere olio, girandoli ogni tanto, fino a doratura dei semini.

 tonnarelli al nero di seppia primi piatti pesce salmone seppia

1116 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: