ricette

Torta kadaifi di crema e frutta invernale

Una volta aperta la pasta kataifi va cotta: non si può ricongelare, e se aspettate troppo a utilizzarla secca! Quindi bisogna ingegnarsi per capire come utilizzarla! Io non l’avevo mai usata e non sapevo di questo problema, quindi, su due piedi ho deciso di infornarla; qualche idea per guarnirla e completarla e ne è uscita una torta veramente golosa! Potete optare per una preparazione di questo tipo, senza pastafrolla, anche se non avete tanto tempo e volete fare una torta di frutta. Secondo me la pasta kataifi si sposa benissimo anche con il cioccolato e le nocciole, ma devo ancora capire come mettere insieme questi ingredienti!!

DSC_0293

Per la torta kadaifi di crema e frutta invernale:

Distendere una matassa di pasta kataifi in una tortiera, senza bisogno di aggiungere carta da forno o ungere lo stampo. Infornate a 180° finché la pasta kataifi non cambierà colore.

DSC_0301

Nel frattempo preparate una dose di crema. Versate la crema ancora calda (quindi liquida) sulla pasta kataifi, in modo che penetri in profondità. Guarnite con frutta di stagione pulita e tagliata a fettine e, volendo, cospargete con gelatina (ad esempio di albicocche) in modo che la frutta non annerisca.

Potete anche cuocere la pasta kataifi in anticipo e tenerla da parte, si conserva a lungo.

Devo dire che le torte con la frutta e la crema sono perfette d’estate, ma si gustano volentieri anche d’inverno!!

DSC_0299

Una sola controndicazione: la pasta si sbriciola molto facilmente quindi diventa una piccola impresa già tagliare le fette e non sbriciolarsele addosso. Una soluzione può essere far penetrare bene la crema nella pasta così da usarla come “collante”.

2348 amici sono stati qui 7 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

4 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: