ricette

Torta di mele: due golose varianti per la colazione

Siamo spariti, lo so. E questo sarà uno dei cappelli più brevi di sempre (escluso il primo anno di blog, in cui già se dicevamo “questa ricetta è buona e facile”, prima di elencare gli ingredienti, era tanto). Abbiamo tante ricette cucinate, fotografate e mai pubblicate. Per alcune di queste si tratta di una vera ingiustizia, come nel caso della torta di mele della mamma di Juri, che merita di essere pubblicata sul web. Quindi oggi pubblichiamo questa, nei prossimi tempi compariranno altre ricette che non possono rimanere nel nostro archivio bozze. Poi chissà, magari un giorno torneremo anche a essere attivi. Per adesso accontentatevi della buonissima torta di mele dell’Ambra, e già che ci siamo vi diamo anche la ricetta della chef Marianna Sipione.

 

Torta di mele Ambra

Ingredienti per una tortiera o per 2 stampi da plumcake:

  • 300 g farina
  • 3/4 di un bicchiere di olio di riso
  • 3 uova + 2 tuorli
  • 4 mele di media dimensione
  • mezzo bicchiere di uva passa (ammorbidita nel rum o nell’acqua calda)
  • 1 bustina di lievito
  • 200 g zucchero

Lavate, sbucciate e tagliate le mele a fette o a cubetti di circa 1 cm di lato.

Sbattete le uova con lo zucchero poi aggiungete l’olio. Setacciate la farina e il lievito e mescolateli a uova e zucchero. Alla fine aggiungete le mele e se volete un po’ di cannella in polvere (meglio se macinata di fresco). Io solitamente tengo qualche fetta di mela per decorare la parte superiore della torta.

Infornate a 180° C per un’ora, prima di sfornare fate la prova “dello stecchino” (se esce asciutto la torta è pronta, se esce bagnato lasciate cuocere anche per 5-10 minuti e ripetete la prova).


Torta di carote, mele e mandorle

Ricetta di Marianna Sipione

Questo dolce è ideale per la colazione, con il caffelatte, il the o un infuso di frutti rossi. La mela è un po’ acida, la carota è dolce, insieme stanno molto bene.

Ingredienti

per 10 – 12 persone:

  • 60 g. di mandorle
  • 120 g. di carote
  • 120 g. di mele farinose (perfette le golden o le imperatore)
  • 150 g. di zucchero
  • 3 uova
  • 250 g. di farina con lievito [o 8 grammi di lievito, ben pesato]
  • ½ bicchiere di olio e.v.o.
  • qualche fogliolina di timo fresco

Preparazione

Nel mixer frullate finemente le mandorle, quindi tenetele da parte. Un piccolo consiglio: se una parte dello zucchero la mettete nel mixer con la frutta secca, assorbirà il grasso rilasciato dalla quest’ultima.

Grattugiate insieme le carote e le mele (ben lavate e prive di torsolo).

Montate i tuorli con lo zucchero, unite le mele e le carote grattugiate, quindi l’olio, le mandorle, la farina, il timo e infine gli albumi montati a neve ben ferma, incorporandoli all’impasto dal basso verso l’alto.

Versate l’impasto in una tortiera ben imburrata e infarinata.

Cuocete in forno a 180°C per circa 40 – 45 minuti.

Il consiglio della chef

Con la planetaria, per questo impasto usiamo la foglia, non la frusta: l’impasto è da miscelare, non da montare. In generale si usa:

 

1514 amici sono stati qui 15 amici oggi sono stati qui
avatar

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: