ricette

Udon con pollo e verdure my way

A inizio estate ho organizzato una cena japan-style con le mie amiche. Ho preparato per quell’occasione alcuni miei “cavalli di battaglia” (sushi, pollo yakitori e altre pietanze di cui trovate già la ricetta sotto la categoria “ricette dal mondo _ Cina e Giappone) e una pasta alla giapponese che mi sono un po’ inventata. Sapevo già che non avrei avuto il tempo di scattare le foto e di postare sul blog la ricetta, quindi non mi sono preoccupata di scrivermi passaggi, quantità e ingredienti: sono andata a sentimento. Il risultato? Una pasta eccezionale, veramente buona. Poi però ho passato l’estate a provare a rifarla come la prima volta! Ci sono riuscita? Mah, per ora vi lascio in sospeso…

E vi starete chiedendo: “questo cosa c’entra con la ricetta di oggi”? C’entra c’entra, perchè è uno dei tentativi di riproposizione della ricetta. Questi udon giapponesi sono assolutamente differenti dal piatto preparato per quella cena tra amiche, ma sono egualmente buoni.

Gli udon (饂飩) sono una varietà di noodles preparati con farina di grano, tipici della cucina giapponese. Molto spesso vengono fatti in brodo, ma – come avrete capito se ci seguite da un po’ – non amo le zuppette per cui la nostra versione è “asciutta” (se invece vi interessa una versione più tradizionale e giapponese, vi consigliamo la ricetta dei tempura soba).

  udon con pollo e verdure

Udon con pollo e verdure my way

Per 6 persone procuratevi:

  • 500 g di udon giapponesi
  • 1 petto di pollo
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 1 peperone rosso
  • 1 cipollotto grosso
  • funghi
  • germogli di soia
  • salsa di soia, mirin, sakè
  • olio e.v.o.

udon con pollo e verdure

Cuocete la pasta seguendo le istruzioni riportate sulla confezione (io li ho cotti 10 minuti in acqua salata bollente) e poi scolateli e passateli sotto acqua fredda per fermare la cottura.

Tagliate il pollo in bocconcini e fatelo rosolare nel wok insieme a un cucchiaio di olio e.v.o.

Tagliate le verdure: peperone, cipollotto e funghi a fette, zucchine e carote alla julienne (in realtà a me son venuti più sottili della julienne… no, più grossi).

Quando il pollo risulta cotto aggiungete il peperone tagliato a listarelle sottili, il cipollotto a listarelle o rondelle sottili e i funghi a fette. Fate cuocere per 5 minuti. Aggiungete 10 cucchiai di salsa di soia, 2 cucchiai di mirin e 2 di sakè. Spegnete il fuoco, aggiungete la pasta e le verdure rimanenti (zucchine, carote, germogli di soia), mescolate bene, coprite con un coperchio e lasciate riposare per almeno 10 minuti.

Se volete un pollo più morbido, invece, lasciatelo riposare più a lungo oppure potete prepararlo in anticipo e lasciarlo riposare per una mezz’ora almeno.

Buon appetito!

udon con pollo e verdure

10682 amici sono stati qui 3 amici oggi sono stati qui
avatar

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Seguici su:

 

facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: